Il comitato “No Berlusconi Day”, nato su Facebook per iniziativa di un gruppo di blogger democratici, indice per il prossimo 5 dicembre, a Roma, una manifestazione nazionale per chiedere le dimissioni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.


ILTESTO DELL’APPELLO
A noi non interessa cosa accade se si dimette Berlusconi e riteniamo che il finto “Fair Play” di alcuni settori dell’opposizione, costituisca un atto di omissione di soccorso alla nostra democrazia del quale risponderanno, eventualmente, davanti agli elettori. Quello che sappiamo è che Berlusconi costituisce una gravissima anomalia nel quadro delle democrazie occidentali -come ribadito in questi giorni dalla stampa estera ce definisce la nostra “una dittatura”- e che lì non dovrebbe starci, anzi lì non sarebbe nemmeno dovuto arrivarci: cosa che peraltro sa benissimo anche lui e infatti forza leggi e Costituzione come nel caso dell’ex Lodo Alfano e si appresta a compiere una ulteriore stretta autoritaria come dimostrano i suoi ultimi proclami di Benevento.

Non possiamo più rimanere inerti di fronte alle iniziative di un uomo che tiene il Paese in ostaggio da oltre15 anni e la cui concezione proprietaria dello Stato lo rende ostile verso ogni forma di libera espressione come testimoniano gli attacchi selvaggi alla stampa libera, alla satira, alla Rete degli ultimi mesi. Non possiamo più rimanere inerti di fronte alla spregiudicatezza di un uomo su cui gravano le pesanti ombre di un recente passato legato alla ferocia mafiosa, dei suoi rapporti con mafiosi del calibro di Vittorio Mangano o di condannati per concorso esterno in associazione mafiosa come Marcello Dell’Utri.

Deve dimettersi e difendersi, come ogni cittadino, davanti ai Tribunali della Repubblica per le accuse che gli vengono rivolte.

Per aderire alla manifestazione, comunicare o proporre iniziative locali e nazionali di sostegno o contattare il comitato potete scrivere all’indirizzo e-mail:

nobdaysupporto@gmail.com





155 Responses to “l’appello”


  1. 1 FedeM
    20 ottobre 2009 alle 09:49

    Grandi!
    Condivido in toto l’appello, e sarò indubbiamente presente alla manifestazione.

  2. 20 ottobre 2009 alle 13:36

    bravo mi hai tolto le parole di bocca

  3. 3 Michael
    20 ottobre 2009 alle 18:45

    CI SARO’!!! Inizio a farvi pubblicità!!! :D:D:D

  4. 4 beppe
    21 ottobre 2009 alle 14:38

    sisi fate il berlusconi day poi la sera vi guardate il tg5, pessimi che siete

  5. 7 Lore
    22 ottobre 2009 alle 09:00

    Ciao, volevo farvi riflettere su un particolare del vostro appello. Siete proprio sicuri che non vi interessa cosa accadrà dopo Berlusconi? io me lo chiederei. Anche perchè io credo che:
    1. Berlusconi non si dimetterà dopo una manifestazione
    2. Non si combatte una singola persona per combattere il sistema, ma si combatte il sistema per colpire tutte lepersone che vi fanno parte.
    3. Dopo Berlusconi ce ne sarà un altro (guardate solo chi ha preso l’eredità di Craxi e Andreotti!)

    Questa manifestazione sarà un buco nell’acqua se dietro non avrà delle basi più solide!

    • 23 ottobre 2009 alle 20:35

      bisogna partire sempre da un punto per far riflettere le coscienze e ti garantisco lui come tanti altri nn nè ha,,,basti pensare a tutti gli scandali che lo coinvolgono al suo comportamento che nn è dei migliori,a quanti processi deve ancora presentarsi,se li faranno….e x ultimo al suo coinvolgimento provato con escort,,,ummmmm…che dici dovremmo farlo o no? io credo che è ns diritto essere governati da persone che dovrebbero essere più umili e meno televisivi….più concreti nei fatti e non spogliare la chiesa per vestire la sacrestia,,,toglie l’ici e aumenta le tasse da qualche parte li doveva recuperare ma c’è gente che nn si rende conto……su 100,000 o + sfollati in abruzzo consegna solo e dico solo 300 alloggi…..messina poi nn la mensiono,tanto a lui serve solo la pubblicità e se la sà fare bene e gratis…..leggete di più

    • 15 novembre 2009 alle 17:33

      Be’ secondo te lasciamo che tutto si accomodi da solo, perche malgrado tutto non va’ poi cosi’ male, f per te . Ma per me e moltri altri non e’ cosi, e’ nostro diritto e dovere manifestare il nostro dissenso potra’ essere inutile , ma mi differenzio dalle molte persone che per paura od opportunita’ stanno a guardare. Non sono ne’ narcotizzato dal regime ne’ suo fiancheggiatore faccio quello che posso per combatterlo. ADESSO BASTA !!!!!!!!

  6. 22 ottobre 2009 alle 15:28

    ci saremo! e vi facciamo pubblicità.
    non guardiamo mediaset, non abbiamo la tv a casa, siamo contro questa politica, siamo per la decrescita felice e per la vittoria della giustizia e di una società più umana, semplice, attenta all’ambiente e alla salute pubblica. dobbiamo protestare, studiare, rimanere lucidi e incorrotti. grazie e a tutti buoni impegni e buone speranze

  7. 11 Benito
    23 ottobre 2009 alle 22:34

    Ma vergognatevi merde comuniste…siete quattro gatti e volete andare in piazza a sovvertire il voto degli italiani! ma andate a lavorare!

    • 24 ottobre 2009 alle 10:22

      il fatto di avere una preferenza per un partito diversa dalla tua nn ti dà il diritto di chiamarci “merde” sicuramente andiamo anche a lavorare sottopagati(grazie al tuo governo)ma ben fieri del lavoro che facciamo,non ci possiamo permattere FESTINI con ESCORT E GIGOLO’ sai costano tanto….ma sicuri che tornando a casa non dobbiamo dire GRAZIE a nessuno.per la maggioranza che è al governo purtroppo c’è poco da fare io nn ho votato nessuno di loro tantomeno il Sig Silvio quindi nn vedo xchè devo accettare il fatto che lui sia lì quando io nn l’ho voglio…fatti un bel esame di coscienza e ti consiglio RIFLETTI prima di dare aria alle TROMBE….leggi anche tu di + che ti sviluppa la parte prefrontale del cervello….

    • 13 Mara
      19 novembre 2009 alle 21:35

      Benito,torna a piazzale Loreto!

  8. 15 Benito
    23 ottobre 2009 alle 22:37

    non so come ma penso che la mia opinione non verrà pubblicata! evviva i democratici comunisti!

    • 16 Marco
      12 novembre 2009 alle 14:20

      Benito il nome che ti sei dato parla per te.
      Sei solo un povero ignorante. Non sai nemmeno di cosa parli, vatti a leggere qualche libro di storia.

      Sei di quelle persone incapaci di intendere e di volere che – non avendo idee proprie – si lasciano trasportare da personaggi carismatici come Hitler, Mussolini (quello vero) e Berlusconi (e già che ci siamo mettiamoci anche Bossi), che hanno come unico merito (se così si può chiamare) l’essere riusciti a “ubriacare” il popolo con la loro propaganda (questi personaggi, non a caso, hanno avuto effetti catastrofici sulla storia). Vorrei tanto sentire le tue risposte alla domanda “perchè ti dichiari fascista?”, chissà quali brillanti e valide argomentazioni esporresti… muoio dalla curiosità!

      Ti credi l’unico che lavora eh? Poverino, parli solo con frasi fatte e luoghi comuni… davvero non sai fare di meglio?

      Fai un favore a tutta l’Italia: vatti a nascondere, torna nell’oblio, insieme alle altre pecore “fasciste” tue pari. Credo che ogni cittadino con un minimo di materia grigia funzionante apprezzerebbe.
      E vergognati.

  9. 24 ottobre 2009 alle 07:45

    Caro Benito

    vedo che ti sei conservato bene nel tempo.
    Potevano non pubblicarti ma non perchè sei un simpatico provocatore
    ma perchè sei uno che nonha il coraggio delle sue azioni e ti nascondi nell’anonimato con una mail falsa !

    VIva i coraggiosi !
    Abbasso i codardi… e tu lo sei
    Buona vita !

  10. 25 ottobre 2009 alle 08:04

    RIPRENDIAMOCI IL DIRITTO ALL’ OPPOSIZIONE E AL DISSENSO, IN UN MONDO KE TENDE ALLA PACIFICAZIONE COATTA E ALL’ELIMINAZIONE DEL CONTRADDITTORIO URLIAMO QUANDO E’ IL CASO DI FARCI SENTIRE E PREPARIAMO LA FESTA PER LA MORTE DEL DITTATORE…
    5 DICEMBRE TUTTI A ROMA

  11. 19 Teo
    26 ottobre 2009 alle 09:08

    Buongiorno, bella storia la manifestazione, mi chiedevo se avete tirato in mezzo sindacati, Arci e CSOA, spero di sí mi raccomando dobbiamo essere una caterva di gente!!!So che é sempre meglio che non ci siano bandiere, ma credo che la prioritá sia la quantitá di partecipanti.
    grazie e buona giornata

  12. 20 Giovanna
    28 ottobre 2009 alle 17:36

    Mettete al piu’ presto su FB i gruppi regionali o locali. C’e’ parecchia gente che chiede e non so a chi rivolgersi …

    GRAZIE DI ESSERCI!

  13. 28 ottobre 2009 alle 18:42

    Here’s some Engish (with less errors):

    ‘No Berlusconi Day: Let’s save Italy, Let’s save democracy. Let’s ask for Berlusconi’s resignation [English]Share
    Tuesday, 20 October 2009 at 17:58
    LET’S SAVE ITALY, LET’S SAVE DEMOCRACY. LET’S ASK FOR BERLUSCONI’S RESIGNATION

    We don’t know what will happen when Berlusconi finally resigns. And we believe that the false “fair play” of some of the opponents represents simply a cowardly attitude towards our own democracy and they’ll have to answer for it to the voters. What we know for sure, is that Berlusconi is a very serious and unbelievable anomaly in the framework of western democracy -reinforced these days by the international press that describes our government as “a dictatorship” – and we know it isn’t HIS PLACE. Or better, he shouldn’t have gotten in to this position in the first place. In addiction, he is so in command that he keeps working to change laws and the Constitution to his own benefit. We can no longer remain silent in the face of the actions of a man who has taken our country hostage for more than 15 years and whose concept of “ownership” of the State makes him hostile to every freedom of expression, as demonstrated when he lashes out at the free press, satire, Internet. We can no longer remain silent in the face of the lack of scruples of a man upon whom the shadow of his recent past weighs heavily: his connections with the Mafia, , including members such as Vittorio Mangano or Marcello Dell’ Utri, who has been found guilty of tax fraud, false accounting and complicity in conspiracy with the Sicilian Mafia.

    He must resign and defend himself, just like every other citizen, in front of a court of law.

    The “NO BERLUSCONI DAY” committee

  14. 22 Gianni
    29 ottobre 2009 alle 17:31

    Considerando le adesioni di Ferrero col suo gruppetto di trozkisti (residui di un paio di secoli fa) e di Di Pietro che con la Democrazia proprio non c’azzecca (avete mai visto un congresso, una assemblea, una votazione nell’IDVincontanti?) penso proprio che me ne starò lontano da questa accozzaglia di incivili, che come i raduni dell’altro guitto Beppegrillo, risulterà una cloaca a cielo aperto.
    Con questi poveracci il bandana governerebbe a vita.
    Buona gita e per favore… non esagerate.

  15. 24 gianni
    29 ottobre 2009 alle 18:42

    visto che ho già pubblicato su questo blog a nome gianni, mi dissoccio dallo scritto dello str*** qui sopra.
    gianni rosa

  16. 25 Marcina
    1 novembre 2009 alle 19:57

    Grandi! Non sono ancora sicura di esserci, ma vi sosterrò in ogni modo!
    sto in uno splendido forum che si unirà al coro

    Marcina

  17. 1 novembre 2009 alle 20:42

    Ci sarò anche io…solo che dovremmo creare dei gruppi di persone che presidiino le piazze ininterrottamente fino a che il NANO-BERLUSCA-DITTATORE “SI DIMETTA PER SEMPRE”…MAGARI CHE FACCIA LA FINE DEL SUO SUPER EROE “MUSSOLINI” !
    W L’TALIA,W LA SWMOCRAZIA,LA LIBERTA’ E LA COSTITUZIONE.
    LONGO PASQUALE
    EMAIL .LONGO49@YAHOO.IT

    http://www.youtube.com/lince54x

    http://www.livestream.com/anziotelenews

    Su GOOGLE IL TAG DI RIFERIMENTO : ANZIOTELENEWS

  18. 7 novembre 2009 alle 13:25

    SCUSATTE MI SONO PERSO LA PAGINA DEL DOWNLOAD VOLANTINI DOV’E’?

  19. 28 giopasche
    7 novembre 2009 alle 14:15

    Ciao la pagina che cerchi e’ su FACEBOOK! Hai la possibilita’ di andare a cercare li’? Qua non c’e’ … la metteremo nei prossimi giorni …

    Ciao!

  20. 29 monica mocellini
    12 novembre 2009 alle 14:19

    ho letto che vi sarà anche una manifestazione NBD a Milano il 5 /12 . E’ sicuro ? dove posso trovare indicaizoni circa il ritrovo e l’ora?

    grazie
    mm

    • 30 giopasche
      13 novembre 2009 alle 06:48

      Cara Monica ci sara’ UNA SOLA GRANDE MANIFESTAZIONE A ROMA. Se poi ci saranno altre manifestazioni non si tratta di iniziative ufficiali del NBD. Ma di iniziative personali apprezzabili ma non collegate con questo evento.

      • 31 Federico
        17 novembre 2009 alle 21:09

        non ci sono bus MI-RM e il treno costa una follia e se prendi il più economico arrivi alle 14, il che sarebbe inutile, con l’auto più l’autostrada è insostenibile.

        E’ stato un errore organizzare una manifestazione in un’unica località senza organizzare la logistica dei trasporti. Meglio farne diverse (8-10) nei maggiori capoluoghi e i partecipanti si possono organizzare meglio e la somma dei singoli sarà MOLTO maggiore.
        Per cercare di concentrarne molti in un posto rischiamo di fare flop.
        Il puffo può usare le telecamere per mostrarne tanti in una piazza vuota – noi dobbiamo usare i numeri, quelli veri, che conta la questura.
        Oltretutto, lui sta organizzando, nella stessa giornata, una contro manifestazione e sicuramente assolderà, pagandoli, i partecipanti e provvederà per tutti i trasporti.
        A voglia DiPietro ad urlare… Se non si agisce in modo intelligente, contro di lui
        non si vincerà mai!

        io non mollo ma la vedo dura….

      • 32 giopasche
        18 novembre 2009 alle 06:36

        Tutte le info che dai Federico non sono molto precise. L’organizzazione siamo NOI non i sindacati o altre potenze, siamo un gruppo di gente che SI E’ RIMBOCCATA LE MANICHE e sta lavorando anche 24 ore su 24 perche’ ci crediamo. Io sono qua dalle 7 alle 7 di sera, sacrificando lavoro e vita. Mi scuserai quindi se non ho molto tempo per rispondere alle tue critiche. C’e’ una bacheca Facebook in cui vengono dati aggiornamenti continui e info.
        Se ti aggradera’ partecipare sarai il benvenuto, altrimenti vedi tu. Ciao.

      • 33 Pasquale
        20 novembre 2009 alle 00:40

        Musica e parole
        in contraddizione
        in aria

        Casting di comparse
        infinite farse
        è la storia

        Noi siamo il futuro
        con le pezze al culo
        di sicuro

        Paradiso un corno
        stiamo già all’inferno
        passo anch’io

        Solo tu
        Solo tu
        Solo tu sei

        Solo tu
        Solo tu
        Solo tu sei

        Solo tu
        Solo tu
        Mentre tu
        sai perchè non ci sto

        Solo tu
        Solo tu
        Solo tu sei

        Solo tu
        Solo tu
        Mentre tu
        sai che l’arrivo imprevisto
        di un povero cristo
        non ci salverà

        Musica e parole
        spalancano il tuono
        dritto al suolo

        dentro l’uragano
        un canto gregoriano
        chi lo sente

        Lucifero sul tetto
        i media sotto il letto
        che regia!

        E la rockstar fa centro
        il male oscuro dentro
        che follia

        Solo tu
        Solo tu
        Solo tu sei

        Solo tu
        Solo tu
        Mentre tu
        sai chi sono i ladroni
        e chi sono i buoni
        non cambierà

        comunque innocenti
        però non ci senti
        è la verità
        Solo tu
        perchè tu.

        Insomma morfeo non dorme più.

  21. 34 sergej
    12 novembre 2009 alle 14:39

    Sono molte e alcune anche serie le obiezioni possibili al desiderio che B. SE NE VADA. Nessuna abbastanza per non chiedere che SE NE VADA ! Cribbio, non se ne può più!!! SE NE VADA.

  22. 35 Vanessa
    12 novembre 2009 alle 14:52

    Io vivo a Parigi e non ho facebook, qualcuno sa dove si terrà la manifestazione parigina ???

  23. 13 novembre 2009 alle 09:40

    condivido tutto … e spargo la voce ….

  24. 38 aldo
    13 novembre 2009 alle 16:48

    berlusconi non te regghe più.vattene capito!!!!!!

  25. 13 novembre 2009 alle 19:08

    vivo lontano dall’italia ma sono con voi forza con questa bella iniziativa

  26. 40 alberto
    14 novembre 2009 alle 01:04

    PRESENTE e INCAZZATO!!
    ma tipo portarsi dietro pentole&pentolacci da fargli
    scoppiare le orecchie potrebbe essere un idea?
    e se andasse bene la cosa restare nelle piazze
    fino a dimissioni avvenute sarebbe ancora meglio!!

    berlusconi e tutta la sua cricca………………..A CASA!!!!!!!!!!

  27. 41 Andrea O.
    14 novembre 2009 alle 02:07

    io estenderei l’invito a lasciare il passo a tutta la classe politica ed a tutta la classe dirigente di questo paese alla deriva!!ho paura che si faccia di berlusconi un simbolo…ma il nostro e un paese già troppo legato al simbolico! uno per uno, situazione per situazione si deve scardinare l’ingiustizia dilagata! e bisogna programmare il dopo perchè la forza del progetto per il dopo determinerà la vittoria più di un qualsiasi evento!!non avremo altre occasioni per modificare il corso delle cose, e il momento andrà governato con estrema saggezza!! nessuna violenza prima di tutto, solo creatività e determinazione! e sarebbe opportuno nella settimana successiva prendere possesso dei nostri spazi quotidiani per razionalizzare e codificare le nostre aspirazioni!!
    Il Popolo è spirito e pensiero!

  28. 42 Roberto Aguzzi Sindaco di Landriano
    14 novembre 2009 alle 10:24

    Va fermato lo scempio sulla giustizia il 5 ci sarò

    • 43 giopasche
      14 novembre 2009 alle 11:56

      grazie caro sindaco!!!! Posso farti contattare dal gruppo di Pavia????

      • 44 Loredana
        14 novembre 2009 alle 12:19

        Salve Sindaco faccio parte dell’organizzazione No Berlusconi Day Pavia saremo ben lieti di contattarla e di collaborare con lei, potremmo organizzare anche un banchetto informativo su Landriano, Inoltre stiamo organizzando il pulman per scendere a roma il 5 dicembre, il costo e’ di 28 euro a/r a persona, partenza da pavia, volevo inoltre precisare che noi non siamo legati a nessun partito politico, siamo semplici cittadini indignati da questo governo! ci contatti sulla nostra mail noberlusconidaypavia@gmail.com, aspettiamo sue notizie, tra l’altro siamo anche vicini di casa piu’ o meno, io abito a gerenzago…
        In attesa di una Sua risposta porgo i miei piu’ cordiali saluti
        Loredana Mannarino

  29. 45 Andrea Talmelli
    14 novembre 2009 alle 13:39

    Anch’io mi sono rotto i C. per B.
    Non voglio che finiamo come la Romania del conducator Ceausescu; basta coi lodi salva B. Se ne vada finalmente il sultano-padrone di questa repubblica delle banane.
    Abbiamo bisogno di una democrazia come ci è stata consegnata dai Padri costituenti non di questo casino fascistoide che ci sta portando allo sfascio!

  30. 46 Roberto P.
    14 novembre 2009 alle 17:05

    Condivido l’appello. Caro Sig. B. ai rotto i C.

  31. 48 Roberto P.
    14 novembre 2009 alle 17:13

    Verissimo, farò il possibile!

  32. 53 Antonio
    14 novembre 2009 alle 21:18

    Fermiamo lo psiconano. Sono con voi.

  33. 54 Maria luisa de Simone
    15 novembre 2009 alle 08:47

    Adesso basta!!! Non se ne può più! Berlusconi e tutta la sua cosca debbono scomparire. Adesisco all’appello e sarò alla manifestazione del 5 dicembre.

  34. 55 antonio Schirripa
    15 novembre 2009 alle 09:45

    Condivido l’appello, caro sig. ” B “, ai rotto i C……………………..
    Giorno, 5 Dicembre ci sarò anch’io a Piazza Del Popolo a manifestare contro ” PIRLASCA E LA SUA BANDA-NANA ” !!!!!

  35. 57 antonio Schirripa
    15 novembre 2009 alle 09:50

    Condivido l’appello, caro sig. ” B ” hai rotto i C…….

  36. 58 paolo
    15 novembre 2009 alle 18:41

    sicuramente contro B. , ma leggendo i giornali di oggi anche l’altra parte (pd e dalema in particolare ) non hanno votato contro o non vogliono votare contro il candidaTO PER LA CAMPANIA

  37. 59 yuri
    15 novembre 2009 alle 22:55

    Finalmente!!! gente è ora di riprenderci la nostra dignità di italiani…non possiamo farci rappresentare da certa gente e non possiamo lasciare il nostro futuro nelle loro mani. Se scenderemo in piazza tutti insieme a manifestare loro potranno dire ke eravamo solo mille ma noi sapremo la verità e ci faremo forza l’uno l’altro fino a quando non si rassegneranno al loro destino.La giustizia esiste! Vorrei solo che totò e bernando raccontassero la verità!!!!! 5/12/2009 ROMA – IO CI SARO’

  38. 61 nicolo' bassetti
    16 novembre 2009 alle 07:19

    il presidente del consiglio in carica si deve dimettere e difendersi in tribunale. rivolgo a tutti un appello a restare su questi concetti molto forti e stringenti, vincenti. a non inciampare nell’insulto, sarebbe un regalo davvero inutile, quelli cercano solo un pretesto.
    saremo tantissimi!!!!
    nicolo’

  39. 62 nicolo' bassetti
    16 novembre 2009 alle 07:21

    saremo tantissimi, senza bandiere e senza insulti, che sarebbero solo un regalo a chi invece deve solo rispettare la legge e farsi processare

  40. 63 ilenia
    16 novembre 2009 alle 09:57

    Io e la mia famiglia non potremo esserci fisicamente, potremmo esporre qualcosa di viola dal terrazzo? C’è già qualcosa di organizzato in tal senso per chi logisticamente non potrà essere a Roma?

  41. 66 michele zaramella
    16 novembre 2009 alle 12:12

    Sono grato a Tutti Voi e solidale con il NO B-Day, senza incertezze, senza se e senza ma.
    Michele (iscritto al Partito Democratico)
    W la Costituzione
    W l’Italia

  42. 68 MUSOFIN
    16 novembre 2009 alle 13:24

    Non sarebbe meglio fare della disinformazione esattamente come ci viene propinata dalle reti del Pirlusca ormai da decenni?

    Perchè non organizzare una serie di video in diverse località d’italia dove si vedono persone che bruciano bandiere di Scorza Italia … una volta passati su YouZube col titolo “La gente in tutta italia si ribella a Pirlusconi” … è facile ipotizzare che si propagherà anche nei principali telegiornali …

    quid pro quo.

  43. 69 Nico
    16 novembre 2009 alle 14:19

    Propongo questa canzone come colonna sonora della manifestazione…Sia per il contenuto del testo che per la musica:

    Musica e parole
    in contraddizione
    in aria

    Casting di comparse
    infinite farse
    è la storia

    Noi siamo il futuro
    con le pezze al culo
    di sicuro

    Paradiso un corno
    stiamo già all’inferno
    passo anch’io

    Solo tu
    Solo tu
    Solo tu sei

    Solo tu
    Solo tu
    Solo tu sei

    Solo tu
    Solo tu
    Mentre tu
    sai perchè non ci sto

    Solo tu
    Solo tu
    Solo tu sei

    Solo tu
    Solo tu
    Mentre tu
    sai che l’arrivo imprevisto
    di un povero cristo
    non ci salverà

    Musica e parole
    spalancano il tuono
    dritto al suolo

    dentro l’uragano
    un canto gregoriano
    chi lo sente

    Lucifero sul tetto
    i media sotto il letto
    che regia!

    E la rockstar fa centro
    il male oscuro dentro
    che follia

    Solo tu
    Solo tu
    Solo tu sei

    Solo tu
    Solo tu
    Mentre tu
    sai chi sono i ladroni
    e chi sono i buoni
    non cambierà

    comunque innocenti
    però non ci senti
    è la verità
    Solo tu
    perchè tu.

    Cosa ne pensate???

  44. 72 ulisse
    16 novembre 2009 alle 14:36

    per la simultanea in tutte le città:
    napoli, piazza del gesù e piazza vanvitelli.
    Chi è daccordo?

  45. 74 antonio Schirripa
    16 novembre 2009 alle 16:55

    LA LEGGE DI SILVIO!!! IMPUNITA’: E’ L’OBIETTIVO DI BERLUSCONI. CON MISURE CHE ANNULLANO MIGLIAIA DI PROCESSI. E CON IL RIPRISTINO DELL’IMMUNITA’ PARLAMENTARE. MENTRE COSENTINO RESTA AL GOVERNO DOPO LA RICHIESTA DI ARRESTO. PER BERLUSCONI E’ LA BATTAGLIA DECISIVA. TRA LA TREGUA CON FINI, LE LUSINGHE A CASINI E IL SOSTEGNO A D’ALEMA. SIAMO GOVERNATI DA UNO “STATO-MAFIA” !! Certo che, a quei partiti che stanno al ” GOVERNO ” e che gestiscono il POTERE, solo per continuare a mantenerlo; adottando il sistema: ” IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI “, non gliene importerà nulla della ” QUESTIONE MORALE “ma gli converrà sempre di più continuare sulla ” STRADA IMMORALE “, perseguendo sempre di più lo “STATO DEI DRITTI ” e sempre meno quello del diritto. Alcune volte, presi dalla ” RABBIA “, si è tentati di usare gli stessi ” METODI ” ma, ci allontaneremmo dall’IDEA di SOCIETA’ CIVILE E DEMOCRATICA, imperniata sul DIRITTO,GIUSTIZIA, UGUAGLIANZA, PLURALISMO, FRATELLANZA ecc. FATALMENTE ripiomberemmo nel ” MEDIOVO DEL FAR-WEST “. Non è aspettando l’uomo del ” CARISMA ” o della ” PAZZiA ” ( secondo il modo di pensare ) come: ” BAFFO, BAFFINO, BAFFETTO, BAFFONE, MEZZO BAFFO, SENZA BAFFO ” che può cangiare le sorti dell’ UMANITA’ ( magari con un tocco di bacchetta magica ); ” LA NOSTRA STORIA CI RICORDA DOVE QUEST GRANDI UOMINI CI HANNO TRAGHETTATO ” ! NOI,UNITI COME POPOLO, COME UOMINI E CITTADINI LIBERI, dobbiamo migliorare, facendo un salto di qualità, tutti insieme potremo davvero essere artefici e PROTAGONISTI del nostro destino, LOCALMENTE E GLOBALMENTE. LA PRIMA E VERA, GRANDE RIFORMA E’ METTERE LE MANI DENTRO DI NOI. SPECIALMENTE RIFORMARE IL CERVELLO DI UOMINI DI GOVERNO, COSI’.. VEDREBBERO PIU’ CHIARO, QUELLO CHE I ” NOSTRI PADRI FONDATORI “, PUR DI DIVERSA IDEOLOGIA MA, PROVATI E PURIFICATI DAL ” FUOCO DELL’INFERNO ” DELL’ODIO, GUERRE,INGANNI, TRADIMENTI, FAME, MISERIA, MALATTIE, EPIDEMIE, INTRIGHI DI CORTE, LACRIME E SANGUE SEPPERO TRATTEGGIARE E TRAMANDARE LA NOSTRA ” COSTITUZIONE ” ( che Berlusconi con la sua CRICCA vuole smantellare) RIDANDOCI: SPERANZA-DIGNITA’-BENESSERE- RISPETTO- PLURALISMO- DEMOCRAZIA- CIVILTA'”!!!! LA LIBERTA’.. UNA CONTINUA CONQUISTA ! VIENE COME UN DONO, BISOGNA CONQUISTARLA CON LA LOTTA ( DEMOCRATICA ). “NO BERLUSCONI DAY “

  46. 75 antonio Schirripa
    16 novembre 2009 alle 18:07

    ANCHE BERLUSCONI CI NAVIGA BENE IN SARDEGNA ! LA CHIAMA AFFETTUOSAMENTE LA ” NOSTRA ISOLA ” CON UN SORRISO SMAGLIANTE ” 24 CARATI “, FORSE STA GIA’ PENSANDO AL SUO ” PARADISO ” POSSIBILE, QUANTO PROBABILE ” ISOLA FISCALE “.. GIA’MA, BERLUSCONO SI DICE CHE DOPO ” TANGENTOPOLI “, HA AVUTO IL MERITO DI RIEMPIRE UN ” VUOTO POLITICO “. SI, MA DOPO 15 ANNI CHE BERLUSCONI Lo HA RIEMPITO, COME SI SONO RITROVATI I CITTADINI ITALIANI ? GLI ITALIANI ANCORA PIU’ ” VUOTI ” E BERLUSCONI CON LA CRICCA DI PARMALATTARI, MASSONI-PIDUISTI- MONDIALI, SEMPRE PIU’.. PIENI E RICCHI !! ” PAPI ” CON LA SUA ” BANDA-NANA ” DEL QUARTIERINO SEMPRE PIU’ RICCHI, I CITTADINI AL DI SOTTO DELLE PARTI ( di serie B, perchè non sudditi di RE MIDA e lecchini ), SEMPRE PIU’ POVERI E PIU’ PRECARI. GLI ITALIANI , SONO STATI SCIPPATI, SPECIALMENTE I PENSIONATI E I LAVORATORI A REDDITO FISSO, COSI’ ANCHE I PICCOLI COMMERCIANDI E IMPRENDITORI, CHE DEVONO CHIUDERE NEGOZI ED ATTIVITA’; GIOVANI IN CERCA DI PRIMA OCCUPAZIONE PENALIZZATI CON LAVORI SEMPRE DI PIU’ A TEMPO DETERMINATO;UNA INFLAZIONE CONTINUA CAUSATA DALLA CATTIVA POLITICA DI ” PIRLASCA “; NON CERTAMENTE PER L’ENTRATA IN VIGORE DELL’EURO IN EUROPA, MA PER LA MANCANZA DI CONTROLLO. GLI ITALIANI SCIPPATI CONTINUAMENTE E SVUOTATI DI TUTTE LE CONQUISTEE PASSATE ( NCHE DELLA LORO TRANQUILLITA’), DERUBATI GIORNO, DOPO GIORNO, PER ANNI DALLA POLITICA SCELLERATA EFFETTUATA ATTORNO AL ” CRAC PARMALAT” “BOND ARGENTINI ” ” ERRONS ” ” BANCHE ” ECC. ECC. ORCHESTRAZIONE DI ” SCIACALLAGGIO DELLE RISORSE DI TUTTI I CITTADINI” A LIVELLO NAZIONALE E INTERNAZIONALE AFFINCHE’ I SOLDI, I RISPARMI DI UNA VIAt DEI LAVORATORI FINISSERO NELLE TASCHE DI ” PAPI ” , BANCHE, MULTINAZIONALI, ORGANIZZAZIONE MASSONICHE, P2 DOVE FAnnO CAPO E SONO ISCRITTI LE FAMIGLIE PIU’ RICCHE DEL MONDO. ORMAI CHE GLI SCIPPI SONO STATI FATTI,( e continuerà a farli ) E CONTINUANO AD ESSERE RIFATTI, FACCIAMO FINTA DI NIENTE ? IL GOVERNO BERLUSCONI TENTA DI RIFARSI UNA ” VERGINITA’ “. BERLUSCONI, INVECE.. CON I SOLDI RSTRELLATI AI ” RISPARMIATORI PARMALAT ” ITALIANI, SI E’ ” RIFATTA LA FACCIA “, ALLA ” FACCIA ” DI TUTTI I PICCOLI RISPARMIATORI ITALIANI—– POI.. TUTTO COME PRIMA– PUNTO E, D’ACCAPO E.. VOLEMOSI BENE, QUELLO CHE E’ STATO E’ STATO, SCURDAMMOCI U PASSATO, SIMMO A NAPULE– PAISA’– CHI CONTROLLA IL CONTROLLORE ? CHI CONTROLLA CHE CONTINUAMENTE NON SUCCEANO LE STESSE COSE ? COME IN EFFETTI, CONTINUAMENTE SUCCEDE ? ALLORA.. DICIAMO IN MODO PIU’ REALISTICO CHE.. SIAMO IN ITALIA CITTADINI ! TUTTO PUO’ RICOMINCIARE COME PRIMA, TANTO.. IL 98% DEI CITTADINI ITALIANI ” NON CAPISCE NIENTE POLITICA ” , SEMBRA CHE A ” PAPI ” GLIELO ABBIA CONFIDATO IL SUO AMICO ” EMERITO PICCONATORE “, QUANDO GLI PREstAVA IL SUO AEREO PER ANDARE A FARE LA SPESA aD UN SUPERMERCATO IN ” COSTA SMERALDA “, IN SARDEGNA . ALTRO CHE PENSARE: AGLI AIUTI ALLE FAMIGLIE, E QUANDO DICO FAMIGLIE, PENSO ANCHE A QUELLE SEPARATE E CHE MOLTE VOLTE I FIGLI NON RIEsCONO AD AVERE DIRITTO AD UN ASSEGNO CHE GLI PERMETTE DI SOPRAVVIVERE COSI’, ANCORA UNA VOLTA, SONO I PIU’ DEBOLI CHE PAGANO IL PREZZO PIU’ ALTO di certe SITUAZIONI FAMILIARI. ” NO BERLUSCONI DAY “: 5/12/09

  47. 76 MARTINA
    17 novembre 2009 alle 14:07

    RESTATEVENE A CASA POVERI ILLUSI…ANZI DATE UNA MANO AL PAESE LAVORANDO INVECE DI PERDERE TEMPO BUONIANULLA!!!!

    • 77 giopasche
      17 novembre 2009 alle 14:50

      Brava Martina! Gentilissima ed educatissima!!! E’ gente come te che mi motiva ancora di piu’ ad andare avanti.

    • 28 novembre 2009 alle 14:45

      lavoro????? dov’è,ma tu cara cara cara Martina dove vivi? in italia o a villa Certosa?!!!
      e anche se così fosse chi potrebbe impedirci di manifestare in tutta libertà? TU? stai a casa e lavati 2 piatti che male nn ti fà!!!! VIVA la libertà….

    • 79 Luisella
      29 novembre 2009 alle 16:43

      Non ti sembra che abbiano dato già abbastanza “mani” al Paese i fratelli Graviano? (In altri termini, più chiari: documentati, possibilmente, prima di “sparare cacchiate”…)

  48. 80 rio
    17 novembre 2009 alle 14:22

    Ecco ricomparire il partito dei NO. Capace solo di gridare e mai di proporre. Andate pure in piazza, nullafacenti e chiedetevi perchè le elezioni non le vincerete MAI (grazie a Dio).

  49. 82 antonio Schirripa
    17 novembre 2009 alle 16:21

    ” DON NAPOLEONE ” e la ” CONFRATERNITA DELLA PARNOCCHIA ” di ” aLOCSINIS “, formano un ” CATENA ” attorno alla ” BANDAN-nana “; gestiscono il lavoro e i ” FAVORI ” in modo veramente preciso e abbottonato, Se … fai parte della ” BANDA- nana “, sei FORTUNATO, “AVRAI LAVORO E FAVORI ” in questa vita e.. anche nell’altra ! Esiste un ” ROBUSTO LIBRO MAESTRO ” dove sono iscritti i nomi dei ” BRAVI SUDDITI ” che dovranno essere aiutati! ” PRINCIPI DEL FORO E PRINCIPI DELLA POLITICA ” fanno parte della “CONFRATERNITA DELLA PARNOCCHIA “. Come il ” LIBRO CHE TENEVA SANDRA LEONARDI “, moglie di MASTELLA ( affondatore del governo Prodi e della sua possibile riforma elettorale ); famiflia molto timorata di DIO e iscritti nella Azione Cattolica locale, amati come PRINCIPI, ” CASTA REGALE “, dai loro ” SUDDITI “. La loro unica colpa, era che… “VOLEVANO AIUTARE TUTTA QUELLA POVERA GENTE, BISOGNOSA”, che male c’era a volerli aiutare ? ” Mi dispiace di non avere potuto scrivere tantissi altri POVERETTI” !! ( SIC ) Tutta la ” CONFRATERNITA DELLA PARNOCCHIA ” DEI SUDDITI ” del paese si sentirono offesi e feriti per l'” AFFRONTO ” fatto alla ” CASTA MASTELLA “!
    Il ” DIRITTO DOVERE ” DEI CITTADINI, è diventato assistenza e favore nella ” CONCENZIONE ” ” FEUDALE-CASTALE-CLERICA-PRINCIPI-POLITICI LOCALI ” del ” PAESE DEI BALOCCHI DI ALOCSINIS “, della ormai ( PURTROPPO ), FAMOSA ” REPUBBLIKA DELLE BANANE “!
    ” DON NAPALEONE” gestisce il suo POTERE, coadiuvato sempre dagli stessi ” UOMINI POLITICI-CAMORRISTI E LE STESSE FAMIGLIE CHE DA SEMPRE CONTANO “. VENITE, VENITE, A ME’, confessatevi, io sono il tramite, io sono il GIUDICE, non dovete avere paura, perchè IO.. nella grande MIA bontà, assolverò sempre i vostri peccati. Questo diceva alla “CONFRATENITA DELLA PARNOCCHIA ” DON NAPOLEONE. TUTTI SAPEVANO LE INGIUSTIZIE PERPETRATE VERSO I PIU’ DEBOLI, PERO’ NESSUNO PARLAVA, VEDEVA, SENTIVA; ” I PANNI SPORCHI BISOGNA LAVARLI IN FAMIGLIA ” ! ” NEL PAESE DEI BALOCCHI DI ALOCSINIS, LE PERSONE SPARISCONO, VENGONO AMMAZZATE, SI FANNO SALTARE CON LA DINAMITE I NEGOZI E LE AUTO, SI METTONO A FUOCO LE AUTO, oltre all person spariscono anche le inchieste, ” TANTO ALLA FINE PUOI ESSERE TRANQUILLO DI FARLA FRANCA, PERCHE’a ” ALOCSINIS “, non parla nessuno.

  50. 83 oibaf59
    17 novembre 2009 alle 16:35

    Abito in Francia e per me é veramente difficile essere presente fisicamente a Roma, comunque saro’ presente, come lo sono stato politicamente fino ad oggi, al vostro fianco sperando che la nuova generazione possa veramente agire per cambiare questo povero paese che non merita tutto cio’.Noi nel 1977 non ci siamo riusciti, abbiamo perso ed in seguito ci hanno eliminato sia fisicamente innondandoci di eroina per annientare i nostri corpi sia psicologicamente innondandoci con tutta la merda televisiva che ne é succeduta (grazie Craxi e grazie Nano.Pensare che Pasolini aveva previsto e descritto tutto questo già negli anni 60, e già allora era stato trattato da pazzo anche da parte del PCI (cui ho aderito per tanti anni ma dal quale sono uscito quando ho capito che non riusciva a cogliere i cambiamenti socio economici del paese e posizionarsi nel nulla).
    Non saranno neppure i vari Di Pietro,Vendola,Diliberto a raddrizzare la baracca.
    La sola possibilità é che il popolo riprenda il proprio destino in mano partendo dal basso e non dall’ alto come la politica attuale continua a proporre (e non solo in Italia anche qui in Francia non sono rose e fiori anzi direi che anche qui sono rimaste solo le spine).
    Dunque attenti, la manovra del sistema é subdola, con le loro crisi economiche pianificate ci portano allo sbando per poi darci la mazzata finale (é gia successo nel 1920 da noi e negli anni 70 in molti altri paesi del mondo, specialmodo in Sud america).
    Attenti al recupero ecologico da parte del capitale!.Non cadiamo nel trabocchetto, penso che la lotta ecologica vera senza estremismi e senza radicalismi possa essere un’ arma da usare per potere riappropiarci del nostro futuro modificando le attuali abitudini dei cittadini nel senso di coloro che dividono la civitas (massa fa troppo stalinista, popolo fa troppo populista e democristiano).
    Cooperatizzatevi e poi federatevi visto che l’ economia sarà un mezzo per potere cambiare i rapporti di forza con il capitale e di conseguenza cambiare la società e renderla piu’ equa,solidale, fraterna e participativa.
    Un gran bocca al lupo (ache se é piu’ confortevole stare nel culo della balena) da chi ha perso gia’ molti capelli ma che non ha mai perso la speranza in una società migliore.

  51. 85 antonio Schirripa
    17 novembre 2009 alle 16:46

    ” GUAI A VOI CLASSE ECCLESIASTICA IPOCRITA ” che pulite il di fuori del bicchiere e del piatto, mentre quello che contiene ( DI CUI VI NUTRITE ), e pieno di RAPINE E DI IMMONDENZA “! ( MATTEO 23, 25 ). Cosi si esprimeva il ” MAESTRO ” verso i preti di quei tempi. NIENTE è CAMBIATO DA ALLORA. Il decantere la vita del MAESTRO senza praticarne il modello di vita, come è tipico fare della CLASSE ECCLESIASTICA, nò è altro che uno sfruttamento della sua IMMAGINE a favore del proprio ” NEGOZIO “. Questo è un grave peccato per chi crede. OGGI, PIU’ CHE IERI, ESISTONO LE CASTE ! ESISTONO I ” PRINCIPI DELLA POLITICA “, che.. secondo il vento sono pronti a fare il ” SALTO DELLA QUAGLIA ” pur di rimanere con la ” POLTRONA ” attaccata al fondo schiena. Rispondere ai propri elettori e al proprio clore politico è diventato ” DETTAGLIO “. Si vede per esperienza, nei nostri tempi che, quei ” PRINCIPI ” che hanno tenuto ” POCO CONTO DELLA PAROLA ” data e che hanno saputo ” AGGIRARE IL PROSSIMO CON L’ASTUZIA E OPPORTUNISMO “, hanno compiuto GRANDI IMPRESE e alla fine hanno superato quelli che avevano ” AGITO CON LEALTA'”. Questa semlice ” DIAGNOSI ” da parte di uno spirito acuto indagatore di ” OSSERVATORE POLITICO “, quale era Nicolò Macchavelli nato a FIrenze nel 1469. SVECCHIAMENTO POLITICO, NON PIU’ DI DUE LEGISLATURE, NO’ A PIU’ INCARICHI. ” NO BERLUSCONI DAY 5/12/2009.

  52. 86 Marco
    17 novembre 2009 alle 17:10

    Vorrei sapere cosa propone di pietro nel suo programma di governo!
    Una volta secondo lui caduto berlusconi quali saranno i suoi programmi per risanare l’italia????

    La risposta è booooooooooo??????

    Prima di fare una manifestazione per mandare via qualcuno bisognerebbe essere in grado di fare un programma di governo!

    Questa è solo mera rappresaglia tanto che neanche il PD vi partecipa perchè reputa Di Pietro e tutti quelli chelo vota degli impecilli (è stato detto più volte!)

    Bravi vorrei tanto che governasse Di Pietro e vorrei propio vedere cosa riesce a fare se neanche si prensenta con un programma!

    Quanta gente pecora che c’è al mondo tutti alla stregua di ch urla di più!

  53. 88 antonio Schirripa
    17 novembre 2009 alle 17:22

    ” DA SEMPRE LA CHIESA CATTOLICA HA 101 ANIME, 100 SONO DI POTERE, 1 E’ QUELLA DI GESU’ “!
    ” SONO LE OPERE CHE CONTRADISTINGUONO GLI UOMINI, E NO’ LE PAROLE. Questo è il ” SEGRETO ” ancora attuale, per potere ottenere ” SICURO SUCCESSO “! In quei tempi, ” VIDE ” che gli uomini ” PIU’VIOLENTI “, ” PIU’ ASTUTI “, e ” SLEALI ” quasi sempre riusciranno a ” PREVALERE ” sui ” BUONI ” e sugli “ONESTI “. IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI”; tutti i ” MEZZI “, sono ” UTILI ” per il raggingimento del ” FINE “. Uso dell’ ” ASTUZIA “, della ” VIOLENZA “, ” DELL’INGANNO ” ” DEL TRADIMENTO “, ” MANCANZA DELLE NORME TRADIZIONALI DI LEALTA’ CAVALLERESCA “, ” FEDE AI PATTI ” ecc.. sono ammissibili in ” GUERRA ” come in ” POLITICA “, per AMORE DEL POTERE. Meglio sapere essere ” LEONE ” e sapere essere ” VOLPE “; al preferire d’ispirare “TIMORE ” invece di ispirare ” AFFETTO INEFFICACE “. STEFANO CUCCHI : VIOLATI TUTTI I DIRITTI FONDAMENTALI DEGLI ESSERI UMANI!!!! Potremo allora insegnare ai servi ” CORROTTI DEL POTERE ( e tra questi molti che si definiscono cristiani ) a rispettare i DIRITTI DEI PIU’ DEBOLI, a fare le proprie scelte nella DIGNITA’ E NELLA LIBERTA’, a prendersi le responsabilita’ che derivano da queste scelte, imparando nel contempo ad agire nel ” RISPETTO DEL PROSSIMO”, specie se pi’ ” DEBOLE “, e non soltanto nel rispetto di chi ha più ” SOLDI E POTERE “, come è stato da sempre, grazie anche alla ” CONNIVENZA della ” CLASSE ECCLESIASTICA ” Tu stessa/o farai la storia diffondendo la CULTURA per fare cambiare IL CARCERE, colonna portante del sistema, e l’attuale concetto di ” RELIGIONE ” avviandone una salutare riforma.”NO BERLUSCONI DAY ” : 5/12/2009

  54. 89 antonio Schirripa
    17 novembre 2009 alle 18:33

    I PDL SARDO IN RIVOLTA CONTRO ZIO ROMY ” L’ ASINO DEL CAVALIERE “———–
    CONVOCATI DAL SENATORE FEDESANCIU, I CONGIURATI GALLURESI PROTESTANO CONTRO IL ” CAGLIARI CENTRISMO ” della giunta Regionale. Era presente l’ex presidente Regionale Mauro Pili, il sottosegretario alla difesa GIUSEPPE COSSIGA, il pezzo da NOVANTA BEPPE PISANU, PARS MAGNA DELLA ” BANDA DEI QUATTRO ” ALL’EPOCA DELLA SEGRETERIA DC ZACCAGNINI eo ex Ministro dell’Interno nei precedenti GOVERNI BERLUSCONI. Il GOVERNATORE UGO CAPPELLACCI è accusato di avere abbandonato al suo destino il CENTRO-NORD dell’isola.Privi di FINANZIAMENTI le macerie del G8 VIRTUALE alla MADDALENA, che non si sa ancora se potrà ostitare UNO DEI CASINO’ voluti dal MINISTRO del TURISMO MICHELA VITTORIA BRAMBILLA NELL’ALBERGO inutilmente realizzto nell’EX ARSENALE DI PROPRIETA’ DELLA PRESIDENTE DELLA CONFINDUSTRIA EMMA MARCEGAGLIA.( I POLITICI CHE FANNO PARTE DELLA ” BANDA-NANA DI PAPI ” diventano tutti COSTRUTTORI )!! QUANDO ” ZIO ROMY ” FU ELETTO IN PARLAMENTOA BERLUSCONI COMMENTO’: ” SONO MEGLIO DI CALIGOLA, HO FATTO SENATORE IL MIO ASINO “!!! ( VI RENDETE CONTO, SUDDITITI ITALIOTI, SIAMO AMMINISTRATI DA SENATORI-ASINI-MAFIOSI, CHE RAGIONANO A DIMENSIONE ” PECORA “). MEDITATE GENTE, MEDITATE! FU ” ZIO ROMY ” che fece scoprire la SARDEGNA al PALAZZIANARO FUTURO PREMIER e che con il FACCENDIERE FLAVIO CARBONI COMPRO’ NEGLI ANNI OTTANTA LE AREE SU CUI AVREBBE DOVUTO SORGERE OLBIA-2 . Ciò che lo portò in contatto ” CON LA BANDA DELLA MAGLIANA ” e che gli procurò una delle tante vicende PROCESSUALI da cui FORTUNOSAMENTE è uscito indenne, Fu ancora lui ha imporre a PRESIDENTE DELLA REGIONE CAPPELLACCI, figlio del suo amico COMMERCIALISTA CHE CURç TUTTI I PRIMI AFFARI BERLUSCONIANI NELL’ISOLA. CAndidatura varata contro il parere di PISANU che avrebbe voluto in quel posto IL SINDACO DI CAGLIARI EMILIO FLORIS BOSS DELLA SANITA’ PRIVATA. ORA IL SENATORE ” SANCIU PANZA ” NATIVO DI BUDDUSO'”, ACCUSATO DI VOLER CREARE UNA CORRENTE NEL PDL SARDO, DEVE SCONTARE L’IRONIA DEL SUO COGNOME EPIGONO DELLO SCUDIERO DON CHISCIOTTE. E SUL CAVALIERE ERRANTE PISANU, GRAVA L’OMBRA E IL SOSPETTO DI CAVALCARE VERSO ” IL GRANDE CENTRO ” !! MA, SI TANTO.. PICCOLO O GRANDE, DESTRA E SINISTRA, ” SEMPRE IDDI SUNNU “, DA 50 ANNI A QUESTA PARTE, ESCONO FUORI E…. ” SUL PALCOSCENICO DEL TEATRINO DELLA REPUBBLIKKA DELLE BANANE, ALZANDO IL SIPARIO, ESCONO LE SOLITE MARIONETTE, CON IL VOLTO NASCOSTE DA MASCHERE; CHI MANOVRA I FILI SONO SEMPRE I SOLITI ” BUROTTINAI ” ; alla fine della SCENEGGIATA DI TURNO ” i suddidi italioti, sono pronti a battere le mani”. TANTO.. ALLA FINE CHE TE FREGA.. FRANCIA O SPAGNA, ” PURCHE’ SE MAGNA “. NON PIU’ DI DUE LEGISLATURE ! ” NO BERLUSCONI DAY : 5/12 2009.

    • 90 giopasche
      17 novembre 2009 alle 18:40

      Scusami caro Antonio … io te li ho passati tutti i messaggi ma ora cominicano a diventare SPAM. Ti prego se puoi di limitarti anche perche’
      non penso che la gente abbia tempo di leggere le tue pur interessantissime considerazioni. Grazie in ogni caso! E buona serata!

  55. 91 Elena
    17 novembre 2009 alle 23:14

    Mi dispiace non poterci essere, ma non vedo l’ora di “vedere” finalmente una manifestazione per chiedere a gran voce le dimissioni del premier. E, soprattutto, spero tanto dara’ buoni risultati! Portero’ una maglietta con la richiesta di dimissioni bene in vista, come partecipazione a distanza dalla Germania.

  56. 93 antonio Schirripa
    18 novembre 2009 alle 16:47

    TI RINGRAZIO, SCUSAMI TU, SARO’ SPAM ! BUONA SERATA !– OGNI UOMO CHIAMATO AL GOVERNO E’ UN AMMINISTRATORE DEL PENSIERO COMUNE; DEVE ESSERE ELETTO E SOTTOMESSO A REVOCA OGNI QUAL VOLTA EGLI LO FRAINTENDA O DELIBERATAMENTELO COMBATTA. non puo’ esistere dunque ” CASTA O FAMIGLIA ” che ottenga il potere per diritto proprio, senza violazione della vostra “LIBERTA’ “. Come potreste chiamarvi LIBERI davanti ad uomini ai quali spettasse facoltà di comando senza vostro consenso ?” NO BERLUSCONI DAY “:5/12/2009.

  57. 95 Cesare Saraceni
    18 novembre 2009 alle 17:54

    Sono un cittadino Italiano residente in Boston (usa), il berlusca NON E` IL MIO PRESIDENTE!!!!!!!!!!!!

  58. 97 antonio Schirripa
    19 novembre 2009 alle 15:44

    GRAZIE, ne approfitto. LA NOSTRA ” DEMOCRAZIA ” E’ OSTAGGIO E PRIGIONIERA DELLE ” CASTE “. LO ” STATO DEL DIRITTO ” E’ GESTITO DA DRITTI, DI OGGI, DI IERI, DI SEMPRE. COME AL LAMPO SEGUE IL TUONO; COSI’ AL PENSIERO DEVE SEGUIRE L’AZIONE ! IL ” PURO PENSIERO PENSANTE, NON MODIFICO’ PAGLIA ! “NO BERLUSCONI DAY : 5/12/2009.

  59. 99 gigi
    19 novembre 2009 alle 21:39

    apprezzo tanto la vostra iniziativa visto che parte dell’opposizione non appare a contrastare il capo UNICO del governo… speriamo che l’italia si risvegli dal letargo costruito dalla tv e capisca… speranza abbastanza utopistica..

  60. 101 AnnaS
    20 novembre 2009 alle 20:44

    Beh sicuramente nn si dimetterà dopo questa manifestazione…si è capito che finchè non muore starà a governare…perchè principalmente il problema sono gli italiani che sono disonesti come lui…ma per principio sarò ugualmente alla manifestazione!!difendiamo quel poco che rimane del libero pensiero….

  61. 102 Ermenegildo Crippa
    21 novembre 2009 alle 15:25

    OK ci sarò, ne ho pieni i coglioni di Berlusconi.

    ciao

  62. 103 KUNA --- MONICELLI LUCA
    22 novembre 2009 alle 09:58

    FORZA RAGAZZI FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE…E’ ORA DI CAMBIARE E’ ORA CHE CI SIA 1 SVOLTA PER QUESTA ITALIA CORROTTA E PIENA DI LADRONI…CAMBIAMO PER NOI PER POTER VIVERE MEGLIO PER POTER DARE 1 FUTURO SOLIDO ALLE PROSSIME GENERAZIONI…NN POSSIAMO ASPETTARE ANCORA!!!BERLUSCONI E’ IL FASCISMO DEL 2000…UNO CHE SPUTA SULLA COSTITUZIONE SE NE FREGA DELLE LEGGI E SE LE CAMBIA PURE A IMMAGINE E SOMIGLIANZA…QUALCUNO RICORDA CRAXI??QUALCUNO SI RICORDA LE PORCATE CHE FECE???BERLUSCONI NN E’ DA MENO..DEV’ESSERE PROCESSATO PER I REATI CHE A COMMESSO.BERLUSCONI E’ IL MALE DELL’ITALIA HA COSTRUITO IL SUO IMPERO CON I SOLDI SPORCHI DELLA MAFIA DICENDO SOLO BUGIE AGLI ITALIANI!SI E’ VOLUTO COPRIRE LA FACCIA DA CULO CHE SI RITROVA CON LA TELEVISIONE CHE TIENE SOTTO SCACCO MILIONI DI ITALIANI CHE CREDONO A TUTTO QUELLO CHE VEDONO…MENTRE SOTTO SOTTO NESSUNO DI NOI E’ REALMENTE INFORMATO DI COSA SUCCEDE ATTORNO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…BASTA CON IL GOVERNO BERLUSCONI,BASTA CON LA FINTA OPPOSIZIONE DEL PD(CORROTTO DAL CAVALIERE)BISOGNA PROCESSARE CHI A VOLUTO FREGARE LA LEGGE PER IL BENE DEL POPOLO.
    E’ TEMPO DI CAMBIARE–POWER TO THE PEOPLE!!!

  63. 104 Massimiliano
    22 novembre 2009 alle 23:36

    Quando c’era il duce, la preoccupazione degli antifascisti era far cadere il fascismo, indipendentemente da ciò che lo avrebbe sostituito. Preoccupiamici di far cadere Berlusconi, poi ci occuperemo di chi ci dovrà governare.

  64. 105 Davide
    25 novembre 2009 alle 15:43

    Grazie ragazzi,
    state facendo un ottimo lavoro,complimenti.
    Ci sarò sicuramente con moglie e figlio ho già preso anche una maglia viola
    ciao

  65. 107 rio
    26 novembre 2009 alle 08:48

    uno di voi ha appena scritto: “Preoccupiamici di far cadere Berlusconi, poi ci occuperemo di chi ci dovrà governare”.
    Complimentoni!è con gente così che l’italia non andrà mai avanti!e quando lui morirà che farete?il vostro odio per questo signore (che io non voto e mai voterò, sia chiaro) è morboso, praticamente vivete in sua funzione, non è che in fondo in fondo ne siete innamorati?quando sparirà lui sparirete anche voi, perchè d’altro non sapete parlare!

    • 108 giopasche
      26 novembre 2009 alle 09:30

      Rio Tutte queste accuse non le meritiamo credimi.

      • 109 rio
        26 novembre 2009 alle 09:37

        se sono stato maleducato chiedo scusa, davvero.
        Voglio solo dire che non è sbraitando in piazza che ci costruiamo un futuro. L’antiberlusconesimo è ormai diventato una dottrina, per molti l’unica. E sinceramente ha stufato almeno quanto il cavaliere stesso!

      • 110 giopasche
        26 novembre 2009 alle 10:04

        Rio NON SBRAITEREMO DI SICURO ma un sacco di gente di quest’uomo non ne puo’ piu’. Io per prima mi autoaccuso di essermene fatta un’ossessione ma non urlo e non sbraito di certo. E questo lo vedo come un tentativo allegro e pacifico di fare opposizione visto che un’opposizione non c’e’.
        E siamo tanti credimi qua che lavoriamo 14-15 ore al giorno rubando tempo alla nostra vita perche’ ci crediamo e ci siamo stufati di LUI e ce ne vergogniamo e di chiacchere e parole inutili della cosidetta opposizione sempre indignata ma nullafacente.
        E abbiamo voluto FARE qualcosa. Criticabile o no ma qualcosa. Ciao!

      • 111 Davide
        27 novembre 2009 alle 14:05

        Concordo in tutto, spero che interverrà moltissima gente allegra e pacifica e soprattutto che ciò faccia riflettere molte persone.

      • 112 giopasche
        27 novembre 2009 alle 14:15

        Grazie Davide!

  66. 113 maria
    26 novembre 2009 alle 10:25

    basta con questo odio
    Io ho votato BERLUSCONI ed il pololo della libertà e ne sono orgogliosa!!
    Il popolo italiano lo ha votato e quindi dovete lasciarlo governare perche’ siamo ancora in democrazia !! o volete cambiare gli eventi e fare diventare questo paese una vostra dittatura !!
    vergognatevi .

    • 114 giopasche
      26 novembre 2009 alle 10:59

      E brava Maria. Meno male un solo insulto … di solito ne riceviamo a caterve dai tuoi compari di partito.

      Odio e incivilta’ a noi sono estranei.

      Io sono orgogliosa di partecipare a questa iniziativa perche’ sono una persona ONESTA e mi fermo qua.
      Perche’ il mio concetto di onesta’ e’ molto diverso da quello del NOSTRO CARO LEADER.

      Precisazione: NON E’ IL POPOLO ITALIANO che l’ha votato ma solo una parte e non la maggioranza.

      INFORMATI e non solo su Libero o Il Giornale, i giornali ‘di famiglia’.

      Altro tempo non spreco.

  67. 27 novembre 2009 alle 10:51

    Salve, io non mi nascondo, non ho pseudonimi. Sono un piccolo commerciante milanese. per i l carattere della mia attività, velleitario perchè serale d’intrattenimento, ho il polso di una economia che non va. Le promesse e le falsità che continua a dire berlusconi e la sua degna corte serve a tamponare per un pò, almeno per un pò, quel vaso di pandora colmo di mille venti di rivolta per un paese, se tale possiamo ancora chiamarlo, che non ha più una sua identità. L’italia si chiama berlusconi & c. Però, come dicono qui i vecchi saggi brianzoli, dura minga… non può durar. A coloro i quali insistono dicendo” gli italiani lo hanno votato” vorrei ricordare che non tutti gli italiani lo hanno votato e quindi questa sorta di plebiscito declamato non regge, non la si può più raccontare così. Una maggioranza ma non gli italiani, come fossero tutti. Semplice no? Come tutto il senso di un discorso può cambiare a seconda si strutturi una frase in un modo piuttosto che in quella reale e corretta. Perchè questo paese dei cachi non diventi definitivamente il paese delle prugne secche, con le conseguenze che ne derivererebbero :D, ogni iniziativa, ogni manifestazione che illumini o stimoli il cambiamento è sacrosanta.
    Guardate che il no B. day del 5 dicembre potrebbe essere veramente storico e fondamentale se le confessioni del mafioso Spatuzza, il 4 dicembre, dovessero confermare le “collusioni” tra dell’utri e il potere mafioso. Un effetto a cascata dal quale non potrebbe certo esimersi e prendere le distanze berlusconi. Meditate gente di buon senso, meditate.
    Fernando

    • 119 giopasche
      27 novembre 2009 alle 11:00

      Caro brianzolo Grazie! .. che pazienza che hai!!! 😉 Si’ facendo dei rapidi calcoli solo 21 italiani su 100 l’hanno votato e non e’ stato ELETTO DAL POPOLO come dice erroneamente e scorrettamente lui e dicono i suoi ma dal Parlamento che sappiamo benissimo ahime’ rappresenta in modo distorto la realta’ degli elettori grazie a leggi porcata e cosi’ via …

  68. 27 novembre 2009 alle 17:32

    ormai la macchina è partita, il coperchio è saltato e tutta la forza dei venti (diversi e genuini) sta venendo fuori. Personalmente ho promosso questa iniziativa, attraverso il mio locale e le mie parole. Un bel pò di gente non intorpidita dalle scempiaggini sentite verrà e parteciperà pacificamente ma sonoramente! Lo spirito è perfetto: non mi sono mai schierato con nessuno, perchè le forze politiche sono strumentali a se stesse e non alla gente, alla verità e al benessere comune. Ma questa iniziativa, apartitica e sincera è assolutamente da incoraggiare e merita una adesione immensa. cadrà il suo castello di menzogne, affonderà la sua nave mafiosa e fuggiranno tutti i topi vigliacchi (con rispetto per i topi quelli veri). finalmente la gente di buona volontà uscirà felice per le strade e darà la mano al suo vicino, giallo verde, rosso o nero che sia. Il mio è più che un sogno…è la prospettiva comune di tanta gente che vorrebbe appartenere ad uno stato che possa anche essere chiamato paese.

    • 121 giopasche
      27 novembre 2009 alle 17:51

      Fernando ancora grazie!!! E grazie di aver promosso l’iniziativa. Non mi resta che dire: Speriamo!

      P.S. Ma tu non vieni?

      • 28 novembre 2009 alle 02:44

        Purtroppo no, lavoro la sera, ho un locale da mandare aventi e il sabato è l’unico giorno in cui urge la mia presenza. Però mando diversa gente che si unirà ai bus in partenza dalla stazione e altro. Se mi dai link e comunicato lo faccio pure mettere nel mio sito, in home page…è ben visitato e tutto serve! La mia mail dovresti averla. A presto e viva la “vera” democrazia.
        Fernando

      • 123 giopasche
        28 novembre 2009 alle 05:02

        Fernando tutto quello che c’e’ lo trovi su questo sito o sul nostro sito ufficiale http://www.noberlusconiday.org/

        Grazie per tutto quello che stai facendo. Dammi il tuo sito cosi’ vedo di inserirlo nella colonna in homepage dei siti che ci sostengono …

      • 28 novembre 2009 alle 09:55

        era già inserito nel form… http://www.sound70.it

        serena giornata 🙂

      • 125 giopasche
        28 novembre 2009 alle 10:03

        Fernando mi sono segnata l’indirizzo e la prossima volta che passo da Milano ( 2-3 volte l’anno ma sempre in Aprile per il Salone del Mobile) Passo a trovarti!

        Ciao e GRAZIE!!

      • 28 novembre 2009 alle 10:13

        scrivimi quando vuoi e vieni si a trovarmi… è uno dei pochi locali che fanno cultura e dove ci si diverte veramente a milano senza “movide” o amenità simili. l’unico in italia e…mi fermo qui sennò, nello slancio, faccio io strumentale uso 😀
        Baci

        fernabruno@yahoo.it

      • 127 giopasche
        28 novembre 2009 alle 10:34

        Certo!!! Non ho piu’ l’eta’ per frequentare locali ma il tuo ha la musica giusta per la mia generazione 😉 …………

      • 28 novembre 2009 alle 11:44

        perdonami, quanti anni hai? 90? come vedi il mio è un luogo, diciamo, senza età che promuove cultura e dimensione dei seventies…quindi ciò che era cultura e divertimento almeno 30 anni fa…quanti ne avevi negli anni settanta? 50? Scherzo ovviamente, rispetto il tuo modus vivendi e le tue scelte, ci mancherebbe! ( ho appena finito di discutere animatamente con il provider e webmaster per il link in home page. Ovviamente asseriva di non schierarsi e stare attento perchè avrei potuto perdere clienti di quell’elettorato…quale elettorato? chi se ne frega degli elettorati! mavvedi quanta gente pavida e asservita al potere esiste! Milano è feudo di berlusca…lo posso anche capire ma io ho una mia dignità e coerenza. Guai se ognuno tacesse e chinasse il capo al potere imperante!!!!

        p.s. nn sono un giovincello neanch’io… i quaranta li ho passati da un pezzo 😉

      • 129 giopasche
        28 novembre 2009 alle 13:05

        Io pure e anche piu’ .. 😉 ma il cuore e’ GIOVVVVVANNNEEE …. Ci vediamo a Milano!!!!

  69. 130 io
    28 novembre 2009 alle 14:21

    Barboni !!! andate a lavorare !!! zecche !!

  70. 134 Emiliano
    29 novembre 2009 alle 12:21

    Cari tutti
    vorrei davvero che questa maifestazione fosse apolitia, apartitica, non schierata, senza redini di sinistra oscure alle spalle, poichè davvero il nostro Paese ha bisogno di cambiamenti.
    Dal vedere i post precedenti ho visto che c’è davvero poco spazio per chi vuole vuole dire la sua e magari non la pensa come gli organizzatori ( questo non è molto democratico ) perchè si costruisce con il dialogo e non con chi parla ( e ha ragione ) e gli altri zitti ( perchè hanno torto ), altrimenti si fa il gioco dello stesso berlusca!!
    L’intervento più interessante mi pare sia stato della Lori del 22 ottobre, ma è stata subito messa a tacere. Eppure non ha neanche detto che era di destra o tifava per il berlusca.
    Effettivamente i cambiamenti si possono fare solo su strategie pianificate, con la possibilità di pensare e proporre alternative, ma il protestare e basta la storia ci insegna che non è mai servito a nulla, forse solo a fare il gioco dell’opposizione ( e allora si diventa anche inidrettamente schierati ).
    Non nascondo che penso al presente premier come una persona non ideale e indegna per questo ruolo, purtroppo, come molti italiani che l’hanno votato, penso che non essendoci alternative migliori possa solo rappresentare il minore dei mali, ecco perchè ha preso una barca di voti.
    Questo dovrebbe farci riflettere, anche perchè se è vero che la metà degli italiani non lo vogliono, non c’è niente da fare non essendoci alternative.
    Ecco perchè molti pensano di non andare più a votare.
    Ecco perchè molti votano berlusca.
    Ecco perchè le lobby si sono organizzate e hanno trovato la loro stabilità nella gestione del potere.
    Ecco perchè c’è una maggioranza compatta pronta a far quadrato dietro di lui ( votata da noi italiani)
    Infatti il problema non è solo lui, ma tutti i politici quelli che hanno accettato questa farsa, e da tempo, compresi quelli di sinistra.
    Non dimentichiamoci che nell’era berlusconi si sono succedute diverse legislature con maggioranza dell’opposizione attuale, un po diverse ma sempre quelle!!
    Cosa hanno fatto?
    Niente, i fatti loro, come il berlusca.
    Hanno del resto consegnato il Paese nelle sue mani.
    Se vogliamo davvero cambiare questo Paese dobbiamo cambiare il sistema, non solo berlusca.
    e non vale dire che bisogna pur cominciare con un NBD, perchè di inziative come questa ce ne sono state tante prima e non sarà l’ultima, non serve a niente.
    Mandiamo a casa 900 sanguisughe parlamentari, che già i loro stipendi e le spese parlamentari connesse sono un oltraggio a qualsiasi dignità umana.
    Soprattutto nell’era della crisi economica mondiale che sarà ricordata come seconda solo a quella del ’29
    Negli USA, ove ci sono 50 stati!! i parlamentari sono 435 ( di cui 100 senatori ) con la semplice differenza che ogni singolo stato è mediamente 10 volte più grande dell’italia.
    Infatti, con i privilegi di cui godono ( compresa l’immunità ) lo fanno oramai di mestiere, 900 professioni stra pagate dello stato, cosa vuoi più dalla vita’
    Poi non parliamo della loro pensione che in alcuni casi per i neo parlamentari scatta con diritto dopo 181 giorni di legislatura ( la minima ) mentre la massima dopo appena 5 anni di legislatura e cinquanta anni di età e usufruendo per giunta della possibilità di cumularvi ulteriori redditi o pensioni. La pensione varia solamente dai tremila ai diecimila euro lordi
    mensili!!.
    Un povero disgraziato per avere diritto ad una pensione merdia di 500 Euro mesili lordi deve lavorare per 35 anni ad aere 65 anni di età ( questa è la stima media delle pensioni calcolate con il sistema contributivo voluto da un governo di sinistra ) e deve aver almeno versdato 100.000,oo eurio di contributi nell’arco di tempo lavorativo.
    Stranamente poi la media della durata dei governi è sempre non superiore a quei famosi 180 gg ( almeno per i deputati ) e l’esperienza dell’ultimo governo prodi ne è la conferma )
    Questa è stata definita già la casta, purtroppo esisteva già prima del berlusca e continuerà ad esistere anche dopo di lui
    e noi, nel mentre, proponiamo qualcosa di alternativo?
    Meditate gente, meditate
    ( anche se sarò molto probabilmente nmesso a tacere come altri interventi passati )
    Emiliano

    • 135 giopasche
      29 novembre 2009 alle 13:30

      Caro Emiliano. Nessuno qua dentro ha messo a tacere nessuno. Tutti sono liberi di rispondere a chi e come gli aggrada. Se non rispondono non e’ certo perche’ glielo impedisco ma forse perche’ a parte insulti altro non hanno da dire. Approvo tutti i post e rispondo a tutti nei limiti del tempo che ho visto che lavoro 14-15 ore al giorno per questa iniziativa. Non ritengo giuste queste accuse e non le accetto. Prendo atto comunque e pubblico il tuo gentilissimo post. Saluti e buona vita.

      P.S. Politica lo e’ inevitabilmente visto che la manifestazione e’ contro un capo di governo non contro Michael Jackson o ChucK Norris …

  71. 136 elisa
    30 novembre 2009 alle 09:51

    non c’è un treno che costa meno di 70 euro. possibile??????

    • 137 giopasche
      30 novembre 2009 alle 11:15

      X ELISA: MA da dove scusa? E dove hai guardato? E cosa stai cercando? Magari se sei meno sintetica posso aiutarti meglio. Anche se e’ un po’ tardi.

  72. 138 Maria Pia
    30 novembre 2009 alle 22:27

    Non potrò esserci alla manifestazione, causa handicap, ma sono con voi. Finalmente la società, quella vera si muove con richieste chiare e precise.

  73. 140 MENA
    1 dicembre 2009 alle 15:11

    Ognuno di noi ha il dovere morale, spirituale e materiale di denunciare l’ingiustizia che vede la prevaricazione di pochi a danno di molti, le lotte per la libertà erano chiare una volta, oggi si insinua nelle menti qualcosa di più subdolo il “se”, la verità è una e non ci si può sbagliare BERLUSCONI è l’antistato riconosce solo il tornaconto personale e non si può tacere.LA LOTTA NON VIOLENTA PER DENUNCIARE E’ SEMPRE LA STRADA DA SEGUIRE

  74. 141 Fabrizio
    2 dicembre 2009 alle 09:09

    Non voglio continuare a pensare ke l’unico modo x stare bene in Italia…sia andarsene !!!
    I problemi principali in Italia sono:Vaticano, politica e criminalità organizzate.nella maggior parte dei casi interagiscono tra loro.Sono loro il nostro debito pubblico! la chiesa con giri d’interessi skifosi ed ogni sorta di agevolazioni; i nostri vecchi politici corrotti e corruttori, ladri, mafiosi, pedofili e con vergognosi stipendi e privilegi.Qualsiasi cosa sia possibile fare x toglierceli dalle palle, è assolutamente da prendere in considerazione.E’ un nostro obbligo per un futuro migliore, libero e democratico.Il mio desiderio è quello di andarli a prendere direttamente nei loro “covi” e sbatterli a calci in culo in mezzo alla strada o meglio buttarli giù dalle finestre…perkè è meno faticoso! Mai rassegnarsi !!! Rassegnarsi, è essere complici!
    Massima info e testa alta a tutti!
    Un abbraccio.
    Fabrizio.

  75. 142 Nino
    2 dicembre 2009 alle 11:19

    Aderisco alla manifestazione No B Day e saro presente a Roma il 5/12/2009.

    Il mio motto è: “costruiamo l’Italia dei servitori dello Stato, dei giovani onesti e dei democratici sulle ceneri dei servi, dei mafiosi, dei populisti e dei fascisti”

  76. 144 chiara puglisi
    4 dicembre 2009 alle 14:04

    condivido,ma credo necessario continuare… non arrendersi è l’unico modo per avere risultati degni di considerazione ciao

  77. 4 dicembre 2009 alle 17:08

    Io ci sarò, senza dubbio!

  78. 4 dicembre 2009 alle 18:28

    non posso esserci fisicamente ma aderisco alla manifestazione
    pietro franesi
    direttore
    NY BIENNALE ART


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Blog Stats

  • 138,969 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: