Freek Logo finale

Associazione promotore NoBerlusconiDay

liberacittadinanza

L’associazione Libera Cittadinanza comunica l’adesione ufficiale al No Berlusconi Day.
Maria Ricciardi Giannoni (presidente  Liberacittadinanza)

logoinboicbisc

L’associazione Boicotta il Biscione comunica l’adesione ufficiale al No Berlusconi Day.

    GRUPPI FACEBOOK*********************

    Mobilitazione Nazionale per chiedere le Dimissioni di Berlusconi.

    CONTRO IL GOVERNO DELLA VERGOGNA, per il rilancio della Sovranità Popolare

    I-hhate Silvio-Berlusconi

    Annunci

    20 Responses to “ADESIONI: COMITATI ASSOCIAZIONI GRUPPI FB”


    1. 1 alessandro bruni
      26 novembre 2009 alle 17:37

      carissimi
      vorrei che non fossero dimenticate le istanze di fondo del movimento pacifista che si è espresso negli anni passati in italia .
      avevamo fatto manifestazionidi un milione di persone e siamo rimasti delusi e scoraggiati dal fatto che anche il governo prodi si è comportato allo stesso modo di tutti gli altri continuando a finanziare la guerra.
      uno dei motivi per cui la sua coalizione ha perso le elezioni è da ricercarsi propio in questo fatto, anche quella che si chiama disaffezione dalla politica ha le sue cause nella disillusione del movimento pacifista.
      se dovessi votare per un nuovo governo vorrei essere sicuro che questo ritirasse le truppe dalle missioni all’estero e che avviasse una seria riconversione dell’industria militare.

      ciao tanti saluti e buon lavoro a tutti

      per il popolo del pianeta alessandro bruni

    2. 3 giorgio
      30 novembre 2009 alle 21:55

      è arrivato il momento di cominciare a cambiare il volto del paese con persone nuove serie e soprattutto giovani,andiamo in piazza con tanti centesimi da buttare davanti a palazzo chigi come si fece con craxi.

    3. 4 fabrizio
      30 novembre 2009 alle 22:52

      FINALENTEEEEEEEEE ABBASTA NUN SE NE PO PIU’ DE STA CAROGNONA CHE SE PORTA DIETRO A GOVERNA’L’ALTRI LECCACU….ROVINAFAMIJE E LA GENTE SANA ASE LO PIA IN C…PE STI FIj DE MI….CHE PIANO PER IL c…I Cojo…CHE CE CREDONO
      BERLUSCA AR GABBIO COME DOVREBBE ESSE SE CE FOSSE GIUSTIZIA.

    4. 5 fabrizio
      30 novembre 2009 alle 22:58

      questi falsi farabutti sono l’umico governo che ha tolto soldi ai ceti piu’ deboli”i pensionati come mia madre” per far quadrare i loro conti di ladrocinio e per pagare la publicita’ delle loro campagne elettorali come quella fatta in sardegna ultimamente BASTA,BERLUSCONI IN GALERA

    5. 1 dicembre 2009 alle 00:09

      Aderisco via rete alla vostra iniziativa anche se non posso venire materialmente a Roma.Sarebbe ora di dire basta a questa politica di m.. che sta facendo il governo su ordine del pluriindagato amico di Craxi di Putin e quanti come lui vedono il potere come un fatto personale al di fuori di regole e principi. Qui comando io e chi mi intralcia lo spazzo via costituzione o no, anzi meglio di no, la costituzione la riscrivo a mia immagine e somiglianza tanto c’è qualche milione di deficienti che rincitrulliti dalle televisioni di stato e private fanno quello che dico IO. Basta Basta , ci perdiamo su delle porcate che fanno passare in secondo piano, ma è tutto regolato ad arte per non risolvere i problemi, quando la gente perde il lavoro, non lo trova affatto, non sa più che cosa fare per vivere dignitosamente. Ciao e auguri a tutti
      Ah se passassero delle leggi pericolose e pessime vedi il decreto sul nucleare, sulla privatizzazione delle acque, sul processo breve, etc. si potrebbero indire dei referendum abrogativi su iniziativa popolare magari appoggiati dai partiti visto che il parlamento è stato spogliato delle sue prerogative di legiferare in quanto c’è stato un continuo utilizzo della fiducia. Diciamo pure che la nostra è di fatto una Repubblica Presidenziale.

    6. 9 annalisa
      1 dicembre 2009 alle 09:36

      finalmente tanta mobilitazione, ma dispiace che ilPD non aderisca. Continuano giochi di potere? Continua la lontananza dai problemi reali? Continuano i distinguo da anime belle?
      Attendo risposte

      • 10 giopasche
        1 dicembre 2009 alle 09:39

        Annalisa, da chi aspetti risposte? Non da noi ..;-)

        Comunque ci sono adesioni PD a titolo personale Marino (un grande) la Serracchiani, la Concia (oggi), Scalfarotto e altri … Ieri la Bindi ha detto a L’Infedele che se non fosse Presidente del PD sarebbe in piazza. Ciao!

    7. 11 Luigi B:
      1 dicembre 2009 alle 16:09

      Aderisco all’appello per il NO B DAY

    8. 12 pietro rossi
      2 dicembre 2009 alle 00:17

      ciao sono stanco del silenzio mediatico,popolare,di chiunque è ricattato dalla condizione lavorativa e non di questo psistema paese piduista ,mafioso ,clientelare,inetto,,nano di m…
      pls a pavia a chi mi devo rivolgere per venire a ROMA? ci voglio essere è dal novanta che che ho perso la voglia di movimento…..ora basta virinrazio per ogni indicazione e a disposizione nel limite del possibile per ogni iniziativa chiassosa goliardica guascona ‘compagna’ pacifica ma visibile che sottolinei il diniego di una società civile nei confronti di questa presunta persona

      • 13 giopasche
        2 dicembre 2009 alle 06:23

        Caro Pietro .. e’ un po’ tardino perche’ pullman e treni sono completi … PROVA A CLICKARE SUL LINK LOGISTICA e cerca Pavia troverai alcune info con numeri di tel e mail … Prova … A Pavia c’e’ un gruppo molto molto ben organizzato ma che io sappia hanno chiuso le iscrizioni ieri. Fammi sapere ed eventualmente dammi un riferimento tuo dove chiamarti …

    9. 14 cubicamente
      2 dicembre 2009 alle 17:57

      Pur non potendo venire a Roma, vi seguirò attraverso il blog! Preparerò una diretta streaming! Ciao.
      Davide
      http://yespolitical.wordpress.com

    10. 16 tiziano
      2 dicembre 2009 alle 19:59

      fate sentire la voce anche di chi come me non potra venire.

    11. 17 Maria Grazia
      3 dicembre 2009 alle 18:33

      sono un’infermiera professionale quando ho iniziato tanti anni fa’ questa professione la parola d’ordine era il bisogno del paziente ora la parola d’ordine è il badget,i problemi del paziente non hanno nessun significato! i carichi di lavoro sono assurdi , sono stati messi nei posti dirigenziali infermieristici delle persone che guradano solo a logiche opportunistiche, tante belle parole ma nel concreto veramente nulla… negli ultimi tempi cio’ è peggiorato in modo esponenziale… e poi ci chiamano anche lazzaroni, pagelle che hanno solo logiche clientelari.. vedasi pagelle che abbiamo avuto finora.. risultato: che è furbo e lavora meno ma sa’ compiacere ai capi ora viene pagato di piu’..non ce la si fa’ piu’..basta con questo governo e con la sua logica del piu’ forte e del piu’ furbo.UNA SOCIETA’ DEMOCRATICA DEVE TUTELARE LA SALUTE E LA SCUOLA come beni al di sopra della logica dei soldi..basta con questo governo che toglie ai poveri e da’ ai ricchi! questo è anche uno sfogo ma non ce la si fa’ piu’ a vedere lo schifo che siamo diventatI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    12. 18 sergio franco paolucci
      5 dicembre 2009 alle 14:04

      anche se non posso essere presente fisicamente aderisco convinto all’iniziativa che spero vivamente riesca a spazzare via il berlusconismo, ma soprattutto BERLUSCONI.

    13. 5 dicembre 2009 alle 15:30

      Governo Berlusconi: Finanziaria 2008… 8 miliardi di euro sottratti alla scuola pubblica e conseguente licenziamento di massa di 150.000 precari mai stabilizzati. Il sud è stato maggiormente colpito dai tagli e soprattutto penalizzato nelle risorse umane (docenti e personale scolastico in genere). La scuola verrà smantellata e la società resa ignorante e privata di “difese culturali”. Riteniamo che agli italiani occorrono principalmente servizi, lavoro, istruzione e non opere inutili e disastrose come il Ponte sullo Stretto.

      La protesta del mondo della scuola continuerà fino a quando i precari non saranno stabilizzati e perchè riteniamo che, attraverso la scuola, ci sarà bisogno di rinforzare gli italiani con “le armi della cultura” per superare le crisi e difendersi da ogni tipo di berlusconismo.

      COMITATO PRECARI SCUOLA – REGGIO CALABRIA
      http://cpsrc.wordpress.com/

    14. 20 nelbon
      29 dicembre 2009 alle 23:26

      Vorrei sottoporvi una proposta, boicottiamo in tutti i modi legali possibili la pubblicità televisiva. Non se ne può più, su tutti i canali TV, qualunque programma viene continuamente interrotto dalla pubblicità,cambio canale e me la ritrovo su tutti gli altri canali perchè la mandano contemporaneamente nello stesso istante.E’ una violenza continua diretta a noi e che noi paghiamo. Visto che il signor B i milioni li fa con la pubblicità troviamo un modo per boicottarla. QUANDO MANDANO LA PUBBLICITA’
      SPEGNETE LA TV PER CINQUE MINUTI E POI RIACCENDETELA. DOVREBBE ESSERE UN SEGNALE ANCHE
      PER LE AZIENDE. Aiutatemi con altre idee. Ciao
      nelbon


    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...




    Blog Stats

    • 138,976 hits

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: