IL NOSTRO SITO UFFICIALE::

http://www.noberlusconiday.org/

 

Sabato 5 Dicembre ore 14:00
Piazza della Repubblica, Roma

noberlusconiday@hotmail.it
Ufficio Stampa:
comunicazione.noberlusconiday@gmail.com
tel. 327 4950633
Supporto Gruppi Locali:
nobdaysupporto@gmail.com
Logistica:
nobdaysupporto@gmail.com
alessandro.logistica.nbd@gmail.com

Artisti per il No B. Day:
artistinbd@hotmail.it
Adesioni associazioni:
associazione.aderisconbd@gmail.com
Proposte:
proposteviola@gmail.com

Contatti Webmaster:
sitonbd@gmail.com


Annunci

78 Responses to “Contatti”


  1. 23 ottobre 2009 alle 17:35

    Vi ho già contattati via mail ma è bene che insista. Ho partorito due canzoni su Silvio che potete ascoltare nel mio space:
    http://www.myspace.com/cocomondoalbum
    Si tratta di due pezzi -Sexy Silvio- e -Dai Silvio dai- assolutamente originali e inediti. Già depositati alla Siae.
    Sono pronto a metterveli a disposizione, fatemi sapere.
    Io per conto mio sto cercando tutte le collaborazioni possibili con qualunque radio.
    Buon ascolto.
    Sghedo

  2. 23 ottobre 2009 alle 18:55

    Sergio ho girato la tua richiesta al gruppo artisti, verrai contattato
    intanto ti abbiamo fatto il banner di sostenitore
    OK ?

  3. 6 gianni
    28 ottobre 2009 alle 13:31

    photobuket cancella i banner? usate questo.

    http://www.iouppo.com/life/

  4. 7 novembre 2009 alle 17:04

    IO RIMANGO VERAMENTE STORDITO DA QUELLO CHE VENGO A SAPERE
    1- AVETE RICEVUTO SOLDI DA IDV
    2-L’INIZIATIVA PARTE DALL’ALTO INVECE CHE DAL BASSO COME DOVREBBE
    3- NOI TUTTI ABBIAMO SEMPRE MESSO NOME COGNOME TELEFONO INDIRIZZO SENZA VERGOGNA PERCHE NON ABBIAMO NIENTE DA NASCONDERE, PERCHE’ QUESTO SAN PRECARIO BANNA CHI GLI PARE E SI NASCONDE? E LA DEMOCRAZIA DOV’E’

    COME SE UNA SCOSSA DI 1000 WATT PERCORRESSE TUTTO IL MIO CORPO. IO POI CHE HO SEMPRE MESSO IN EVIDENZA NOME COGNOME E NUMERO DI TELEFONO NON CAPISCO CHI SI NASCONDE DIETRO DEI NICK NAME. MA ANCHE IL VENIRE A CONOSCENZA CHE IN QUALCHE MODO CI SONO STATI FINANZIAMENTI POLITICI PER FAR SI CHE TUTTA QUESTA MANIFESTAZIONE PRENDESSE PIEDE MI LASCIA DI STUCCO. E COMINCIANO A VACILLARE LE MIE CONVINZIONI SULLA MANIFESTAZIONE. ALLA FINE CI SI RIGIRERA’ TUTTO CONTRO, NEL SENSO CHE OTTERREMO DI SICURO IL RISULTATO CONTRARIO. NON VORREI AZZARDARE MA CREDO PROPRIO CHE BERLUSCONI IN QUALCHE MODO SIA IMPLICATO ANCHE QUA E CHE STIA PREPARANDO I MEDIA PER UNO DEI SUOI NUOVI VINCENTI ATTACCHI SFRUTTANDO LA MANIFESTAZIONE, PER COME E’ STATA VERAMENTE PIANIFICATA DALL’ALTO , DA UNA REGIA CHE NON CONOSCIAMO. SONO INCAZZATO PER TUTTA LA GENTE CHE COME ME HA ADERITO PER UN QUALCOSA CHE POI NON SARA’ , L’ENNESIMA TRUFFA ALLE NOSTRE SPALLE?
    IO VADO AVANTI CON I MIEI E PARTECIPERO’ LIBERO CON SLOGAN LIBERI E APOLITICI SE POI SUL PALCO CI SARANNO SORPRESE VEDREMO MA SICURAMENTE SARA’ COSI

    IO SPERO ESISTANO SPIEGAZIONI ,
    IO SONO DISOCCUPATO, E ORGANIZZO LOSTESSO, FACCIO FATICA A TROVARE I SOLDI PER LE MARCHE DA BOLLO FIGURATEVI VOI… E VADO AVANTI…. QUESTO E’ ESSERE QUALCUNO DI NOI.
    MA NON SIAMO POLITICI (O NO) E VOGLIAMO SPIEGAZIONI.

    MASSIMILIANO BERNABOVI CARPI – MODENA

  5. 7 novembre 2009 alle 20:46

    E´nato No Berlusconi day Danimarca….Da aggiungere alla lista nel mondo.
    Link in allegato.
    Grazie Elly

  6. 12 giopasche
    8 novembre 2009 alle 06:24

    Mah senti cosa dirti? Immagino da chi tu possa essere stato contattato sobbillato e quant’altro. Visto il contenuto fotocopia di questo tuo post. Vedi tu cosa fare. Le spiegazioni sono state date mille volte e dappertutto. Libero di credere a chi ti pare. Le spiegazioni esistono e ripeto sono state date centinaia di volte. Quindi non perdo certo tempo a rispiegarti tutto.
    Per me nome e cognome di chiunque possono essere inventati come quello di san precario. Quindi per me san precario o Gianni Rossi pari sono.
    E io come tanti altri in questa cosa ci credo nonostante coloro che in questi giorni di tutto hanno fatto per SABOTARE E BOICOTTARE.

    Vedi tu quindi .. Ciao!

  7. 8 novembre 2009 alle 15:36

    a me non sembra un contenuto fotocopia, e’ inutile che con una scrollata di spalle sbuffi dicendo che sono cose rispiegate mille volte , ogni giorno 4000 nuovi cittadini si uniscono al gruppo e sono cittadini che lo fanno credendoci davvero a questa manifestazione elo fanno senza parte, ne’ di destra, ne di sinistra ne di centro, lo fanno perche’ non vogliono piu’ Berlusconi una persona che si crede al di sopra di tutti e di tutto tanto da non essere ancora in galera.
    E io sono uno di quei pochi e sottolineo POCHI, cittadini che si e’ preso la briga di gestire nella sua citta la manifestazione e portare quante piu persone posibili, nonostante sia un , disoccupato, i miei prendono da mangiare alla caritas, ecc ecc quindi non scrollare le spalle per favore, perche’ neppure tu hai la certezza e LE PROVE di quello che dici. sai una cosa???
    io vado avanti per la mia strada , perche’ non lo voglio vedere piu’ governare, ma non credere che tolto lui finiti i problemi perche non e’ cosi’.
    ììììì MASSIMILIANO BERNABOVI ìììììì

    • 14 giopasche
      9 novembre 2009 alle 06:28

      Scusa Massimiliano ma non ti basta la risposta che mi sono presa la briga di mandarti in privato per rincuorarti, rispiegarti ecc. e cui non hai risposto? Se sbuffo e mi spazientisco e’ perche’ ANCH’IO come te sono una poveraccia che sottrae il suo tempo ad altro per partecipare e fare qualcosa: tu fai i banchetti e io faccio questo .. scrivo rispondo cerco di aiutare e informare. Ma sai quando ti tocca rispondere per la 100000ma volta sempre alla stessa domanda e perdere tempo in questo modo a me sinceramente un po’ ‘dispiace’.

      Ti ringrazio molto sai? Hai voluto far polemica qua sopra.

      Ciao!

  8. 15 Francesco L'Aprea
    9 novembre 2009 alle 12:14

    Farò di tutto per esserci il 5 dicembre a Roma.Saro uno in mezzo a tanti e mi piacerebbe strada facendo incontrare volti noti dell’opposizione che so un Dalema,Veltroni,mi immagino anche Prodi Romano in bicicletta,Casini perche no,vorrei che anche il papa marciasse con noi,perche queste politiche oramai vanno contro i canoni cristiani anche.Utopia certo,Dalema sara a vedere i lavori sulla sua barca al rimessaggio,Prodi a pedalare si ma in tutta tranquillita per le stradine della campagna Emiliana,e Casini sarà troppo impegnato in vista delle prossime regionali a fare papocchi e inciuci per guadagnare qualche centro di potere.Ma io ci devo essere perche e a me e ai miei figli che brucia il culo……..e sono pure incazzato.

    • 16 giopasche
      9 novembre 2009 alle 14:07

      Caro Francesco .. La manifestazione e’ nata ed e’ APARTITICA, Per poter raccogliere il massimo dei consensi anche dalle persone per bene di destra magari.
      Quindi i politici non sono graditi dalla maggioranza di coloro che si sono iscritti al gruppo su Facebook, che conta ormai quasi 230000 iscritti. Come non sono gradite bandiere o simboli …Una colorazione politica senz’altro sarebbe strumentalizzata dal ‘nostro caro leader’ che ci bollerebbe come al solito come COMUNISTI.
      Purtroppo senz’altro ci sono e ci saranno da parte di alcuni partiti di appropriarsi della manifestazione e ci saranno anche coloro che NONOSTANTE TUTTO vorranno ostentare le loro bandiere …
      Il colore della manifestazione sara’ il VIOLA.

  9. 9 novembre 2009 alle 16:03

    giopasche : hai ragione ma lo dico piano senno qua mi riprendono sempre……..

  10. 19 giopasche
    9 novembre 2009 alle 18:49

    Ciao Max!! Coraggio vai avanti … Non ti riprende nessuno qua .. Ci sono solo io a bacchettare e ‘riprendere’ ….

  11. 21 giopasche
    10 novembre 2009 alle 07:07

    PROVO A FARLO IO SE MI DICI QUALE …

    Ciao!

  12. 10 novembre 2009 alle 10:02

    SECONDO TE QUALE? QUELLO TANTO INCRIMINATO….NO?

  13. 23 giopasche
    10 novembre 2009 alle 10:44

    No preoccuparti lasciamo li’ … non c’e’ problema e non c’e’ censura!!!!

    Max guarda che stamattina una ragazza ha chiesto di formare un gruppo di Parma. Magari quando lo inseriscono puoi contattarla e unite le forze.

    Ciao.

  14. 12 novembre 2009 alle 00:17

    io e i miei associati prima di andare oltre e di muoverci ancora vorremmo sapere alcuna cose BASILARI :

    1- Cosa verra’ chiesto ufficialmente al premier
    2 – Ci sara’ dell’intrattenimento a fine manifestazione? sul palco?
    3- c’e’ un palco in pzz s. giovanni?

    sono punti basilari assieme ad altri che discuteremo in una riunione

    • 25 giopasche
      12 novembre 2009 alle 06:35

      Prima di tutto bisogna tenere a mente che questa non e’ una manifestazione come quella del 1 Maggio (organizzata dai sindacati che di soldi ne hanno tantissimi) o quella per la Liberta’ di stampa, organizzata e pagata dall’associazione giornalisti.

      Qua l’organizzazione siamo NOI SENZA SOLDI SENZA FINANZIAMENTI di nessuno perche’ nonostante i partiti stiano in tutti i modi cercando di inserirsi, si spera di non doverci avere troppo a che fare.

      L’organizzazione sta quindi in questo momento vedendosela con problemi abbastanza importanti. Che cosa verra’ chiesto al premier e’ un aspetto sinceramente non prioritario in questo momento: Penso sara’ facilissimo al momento opportuno stilare un appello, una dichiarazione o altro … Ma ora come ora i problemi sono altri.

      Intrattenimento/Palco: Premesso che le autorizzazioni per la manifestazione dalla questura ci sono tutte, per fare un palco ci vogliono soldi e questi soldi o vengono da NOI o dai partiti. Anche di questo l’organizzazione si sta occupando .. Per cio’ che riguarda gli artisti ce ne sono che si sono messi a disposizione volentieri. Non sperate in Ligabue o Vasco: CHI LI PAGA SECONDO VOI??? E poi ripeto questa manifestazione non e’ il 1 Maggio: ci si viene per uno scopo preciso non per venire a un concerto o a una festa.

      Per il momento non so dirvi altro.

      Saluti a tutti e grazie!

  15. 26 marco
    13 novembre 2009 alle 09:06

    Ragazzi state realizzando qualcosa di favoloso,se riuscirete nell’intento di avere tutte queste manifestazioni in più città sarà finalmente “IL MODO” per reagire all’impotenza nella quale questo paese è cascato…e viene tutto dai giovani! MA PER FAVORE NON PERMETTETE AI POLITICI DI VENIRE…se è vero che bisogna ringiovanire “la rosa” allora gestitevela voi..non lasciate (perchè così faranno) che poi qualche politico strumentalizzi questa manifestazione facendola sua…che poi sarà un modo per servire su piatto d’argento le repliche del governo su questa manifestazione…arriva dal popolo..lasciatela al popolo,,,avete scelto un colore apolitico..continuate su questa linea!..niente dipietro ferrero e bersani vari…o cascherete nel circolo vizioso anche voi!! FORZA!!!

    • 27 giopasche
      13 novembre 2009 alle 09:47

      Grazie Marco! Si sta facendo tutto il possibile perche’ i politici non si approprino della manifestazione. Impedire loro di venire non sarebbe democratico!
      Ciao! 🙂

  16. 28 luca
    14 novembre 2009 alle 08:57

    basta con le manifestazioni che si svolgono al centro di roma … non c’è più nessuno che ci abita veramente in quelle zone …. il corteo se vuole finalmente essere alternativo efficace e coinvolgere tutti (magari anche la signora casalinga che scende con la pentolaccia) magari potrebbe passare sulla casilina insomma verso quartieri dove la gente ci vive ancora veramente ed è incazzata…tanto.
    grazie

    • 29 giopasche
      14 novembre 2009 alle 11:13

      Luca se vuoi questo e’ quello che RIUSCIAMO a organizzare noi (con noi intendo TUTTI quelli che hanno aderito al gruppo Facebook).
      Se vuoi organizzare tu qualcosa, porta avanti le tue proposte concrete. E’ molto facile parlare e dire ma poi credimi ORGANIZZARE e’ molto ma momlto meno facile.
      Ciao!

  17. 30 maref7
    15 novembre 2009 alle 05:25

    ho già inviato una mail ma non sono certo della sua correttezza .. COMUNQUE GRAZIE PER QUELLO CHE STATE FACENDO..SARO’ ALLA MANIFESTAZIONE ..UN SUGGERIMENTO ” SPORGIAMO TUTTI LA BANDIERA ITALIANA LISTATA A LUTTO CON IL COLORE VIOLA ” FINO A CHE BERLUSCONI NON SARA’ COSTRTTO A LASCIARE LIBERO QUESTO BELLISSIMO PAESE INQUINATO DALLA SUA PRESENZA.BUON LAVORO

  18. 15 novembre 2009 alle 21:27

    Ottimo suggerimento MAREF7 non male. Se tutti aderissero——–

  19. 32 maref7
    17 novembre 2009 alle 03:28

    scusate ma io ritengo che sostenere l’idea sia di grandissima presa sull’opinione pubblica ..troppo distratta ..sarebbe come attaccare berlusconi con le sue stesse armi..
    buon lavoro

  20. 17 novembre 2009 alle 09:29

    IO HO 16 BIGLIETTI DA BOLOGNA A ROMA ANDATA 40 EURO RITORNO 40 EURO PER CHI LI VOLESSE

    CIAO 😀

  21. 26 novembre 2009 alle 10:34

    Non voglio mancare a questo che ritengo sia un appuntamento che segnerà comunque una tappa importante per il futuro della Democrazia italiana. Questa volta la mia presenza non é solo personale, ma rappresenta la volontà di tutto il Direttivo dell’Associazione che ho la fortuna di presiedere: “Valori degli Italiani nel Mondo”, questo é il nome dell’Associazione, anche se costituitasi con un proprio statuto solo da poco, il gruppo e statto molto attivo negli ultimi anni, occupandosi soprattutto di problemi inerenti la comunità italiana in Svizzera. Arrivederci al 5 dicembre a Roma. Angelo Berardini

  22. 30 novembre 2009 alle 00:51

    Praça Luís de Camões, sempre alle ore 14 è a Lisbona, non a Barcellona!!!
    M.Rossi

    • 38 giopasche
      30 novembre 2009 alle 06:34

      Massimiliano grazie per l’info. Io le info le prendo da bacebook o me le danno i responsabili dei gruppi. Mi limito a copioincollare le info che ricevo. Probabilmente c’e’ stata un po’ di confusione per Barcellona.

  23. 39 Giulio Pica
    2 dicembre 2009 alle 08:03

    Cari, complimenti per aver organizzato il No B day.
    Visto che anche Bersani dorme , deludendo le aspettative di chi le aveva in lui riposte, avete fatto benissimo ad organizzare una manifestazione dal basso contro questo premier che è motivato da velleità dittatoriali.
    Come si spiegano altrimenti i suoi continui flirts con dittatori impresentabili come Gheddafi, Lucaschenko , il ledaer del Kazanistan,e altri tirannelli asiatici ?.
    Quest’uomo è insofferente a qualsiasi forma di contrappeso istituzionale che è essenziale per mantenere in vita un barlume di democrazia, come gli ricorda spesso perfino Fini (sic!).
    Io vivo a Sala Consilina , in provincia di Salerno, qui il PD dorme e gran parte della cosiddetta società civile è , ahime, berlusconiana.
    Comunque un buon gruppo di persone incazzate con lo psico-nano c’è.
    Verremo con mezzi privati e comunque ci saremo.
    Hasta la victoria siempre!!!

  24. 40 ROBERTO
    2 dicembre 2009 alle 18:27

    ciao sono in cassaintegrazione da giugno non vedo un euro ma voglio partecipare alla manifestazione mi aiutate? abito nella provincia di Arezzo ma sono vicino anche a Firenze .Grazie

  25. 2 dicembre 2009 alle 23:13

    Sono ben felice di partecipare sabato a questo che ritengo un evento storico. Per anni io e mia moglie ci siamo interrogati sul dove erano finiti i giovani dopo le rivolte degli anni andati. Un mostro istituzionale come il nostro presidente del consiglio non poteva passare inosservato ed essere catalogato solo come un simbolo di politica glamour, come tanta Italia con il prosciutto sugli occhi, il martini nel bicchiere, la polvere bianca nelle narici e il bussiness nel cuore, sembrava comprendere.
    Bene Grillo, Travaglio, Di Pietro e la reazione politica che hanno portato con loro ma non poteva bastare. Ora sta nascendo un nuovo moto partigiano, senza armi,senza partiti, perchè lo scopo sono i principii. Giovani spinti dal desiderio legittimo di essere parte di uno stato che innalza come primi i valori della legalità e della costituzione. Questo rappresentano questi giovani che con lo strumento di internet stanno organizzando un evento al quale non rinuncerei nemmeno costretto con le armi. Sarò a Roma, Saremo a Roma per abbracciarvi tutti.
    Grazie di esistere.
    Sergio ed Elisabetta

  26. 45 laura lenzano
    4 dicembre 2009 alle 10:38

    io ci sarò…basta berlusconi ci ha rotto i coglioni..non puo passarla liscia anche questa volta..abbiamo il sacro dovere di farci rappresentare di politici che tengano veramente al popolo italiano non da delinquenti che devono stare in gallera a pagare come qualsiasi cittadino per avere infranto la legge…basta farci ridere dierto della comunita internacionale,persino il time inglese ci ride dietro..il popolo deve dire la sua..e mi sembra che a questa manifestazione aderiscono non solo una minoranza ,ma una buena parte del popolo..sopratuto i giovani..che non vedono futuro in questo governo,,noi abbiamo il diritto a decidere che ci governa,,e di certo non può essere un criminale..

    • 46 Giulio Pica
      9 dicembre 2009 alle 09:27

      Laura hai ragione, non se ne può proprio più dello psico-nano e della sua banda.
      Purtroppo ancora milioni di italiani credono alla buona fede di questo personaggio ma , per fortuna, tanti altri milioni sono consapevoli del discredito che i comportamenti di questo premier stanno provocando al nostro disgraziato paese.

  27. 47 antonio
    7 dicembre 2009 alle 10:44

    sono in accordo con chi dice che il problema non è solo berlusconi, ma anche il sistema e la cultura che lo sostiene. Non sono in accordo con chi dice che per questa ragione è inutile attaccare il rappresentante principale di tale sistema e di tale cultura (berlusconi appunto). per questo dico di cominciare a combattere anche chi lo sostiene….per esempio…..perchè non ci si comincia a chiedere e non si comincia a chiedere soprattutto al popolo dell’italia meridionale:”ma come è possibile che da circa quinci anni ormai, circa la metà di voi, vota per una coalizione politica al cui interno c’è LA LEGA NORD? COME è POSSIBILE CHE DA CIRCA QUINDICI ANNI ORMAI, CIRCA LA METà DI VOI, VOTA PER UNA PERSONA CHE SI DICHIARA INTIMO AMICO DI CHI VI DICE UN GIORNO SI E L’ALTRO PURE SPORCHI TERRONI?”. LA PROPAGANDA ED ALTRI STRUMENTI DI POTERE COME LA MACCHINA BUROCRATICA (leggi Bauman, “modernità e olocausto”) SONO CAPACI DI FAR FARE COSE IMPENSABILI ALLE PERSONE.
    perchè si continua a votarlo (berlusconi) nonostante ormai sia evidente la sua inadeguatezza? date un’ occhiata alla teoria della dissonanza cognitiva e poi pensate a come siete rimasti quando eravate bambini e avete scoperto che BABBO NATALE NON ESISTE!!!!!!

    • 48 Giulio Pica
      9 dicembre 2009 alle 08:27

      Bravo Antonio, è prorio un problema di dissonanza cognitiva : gli elettori dello psico-nano non possono credere di aver votato un malfattore , non possono vedere infranto il loro sogno infantile , non possono vedere svanire l’incantesimo nel quale credono da 15 anni.
      Come diceva Festinger la dissonanza cognitiva si risolve o cambiando opinione o atteggiamento , mi sa che i destrorsi non sono in grado di fare questa operazione a meno di rinnegare se stessi e scoprirsi di essere stati come i topi che il pifferaio magico di Hamelin condusse a gettarsi nel fiume seguendo le ingannevoli melodie del suo piffero.

  28. 7 dicembre 2009 alle 14:02

    Sono perfettamente d’accordo con Antonio, e si riconduce a quello che ritengo il primo dei problemi da affrontare , noi tutti come cittadini, e cioe’ la MAFIA. Questa e’ la spiegazione ai tanti voti che arrivano dall’italia meridionale, raccolti dalla Mafia con tutti i loro sistemi che ben conosciamo , chiamiamolo un patto forse fatto dai partiti con i Mafiosi? Si chiamiamolo anche cosi’ !

    Io mi sto muovendo per raccogliere quanta piu’ gente la pensi come me e voglia reagire\agendo
    e non solo parlando , anche se parlarne fa sempre bene, dopo devono susseguirsi i fatti dopo una manifestazione , bisogna raggrupparsi, e muoversi, non solo crogiolorasi su quanto e’ stata bella.

    ciao a tutti max
    http://www.facebook.com/group.php?gid=210198076054
    http://www.facebook.com/group.php?gid=227700199950

  29. 8 dicembre 2009 alle 22:56

    Sto leggendo del grande fermento d’idee che logicamente si è messo in moto all’indomani della più bella manifestazione degli ultimi 150 anni (diceva giustamente un cartello). Io vorrei lanciare una proposta, perchè non passiamo anche alla fase SI’ oltre a quella del NO e proponiamo una mobilitazione per una raccolta di proposte su una NUOVA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA che tenga conto dei suggerimenti di magistrati come Ingroia e Davigo. Un nuovo codice di procedura penale che renda i processi più agili per una loro soluzione e non una prescrizione?
    Che ne dite
    Sergio

  30. 54 Giulio Pica
    9 dicembre 2009 alle 08:18

    Cari sono stato a Roma sabato, la manifestazione è stata un successo : grande Ulderico Pesce, favoloso Paolo Borsellino che ha detto chiaro e tondo che il compassato Schifani ha avuto rapporti societari con mafiosi.
    Il “Giornale” del giorno dopo è uscito con un titolo vergognoso , come il suo direttore ,”Gli amici di Spatuzza”.
    Questi maghi della disinformazione e della menzogna vogliono far ceredere che noi siamo con Spatuzza e loro contro la mafia.
    E’ una VERGOGNA.
    Sicuramente Dell’Utri e Berlusconi hanno trattato con la mafia nel 1992/93 per accreditarsi come nuovi referenti politici e garanti delle richieste dei boss e ora, spudoratamente, li scaricano e cercano vigliaccamente di mostrarsi come paladini della lotta alla mafia.
    Probabilmente i Graviano confermeranno il quadro già delineato da Sapatuzza e allora si saprà di che pasta è fatto questo premier.
    Anche lui lo disse : “italiani, vedrete di che pasta sono fatto” Infatti lo stiamo vedendo, è fatto di pasta mafiosa.

  31. 9 dicembre 2009 alle 12:02

    evvai i fanatici 4 si stanno organizzando, tra giornali e dichiarazioni e conteggi non posssono mica stare dietro a tutti eh……..

  32. 9 dicembre 2009 alle 19:17

    ma guarda io non confondo, informo.
    C’e’ una piccola differenza, poi ogn’uno e’ libero di pensare quello che vuole.

    Certo e’ sicuro che noi contiamo ben poco per i fanatici4 , siamo un numero da portare in piazza o da apporre firme, non siamo cittadini che si riuniscono per discutere tematiche importanti del paese… quello lo fanno loro , a tavolino da soli….

    bello vero?

  33. 11 dicembre 2009 alle 23:41

    VOGLIAMO VEDERE I CONTI E DOVE SONO FINITI I SOLDI.

    LA LEGALITA’ L’AVETE SCORDATA?

  34. 63 giorgio
    14 dicembre 2009 alle 20:36

    forza ragazzi

  35. 64 Giulio Pica
    21 dicembre 2009 alle 08:06

    Come era prevedibile, il premier è riuscito a volgere a proprio uso e consumo anche l’aggressione subìta a Milano : da falco all’attacco delle istituzioni democratiche nel discorso di Bonn , a colomba dispensatrice , addirittura!, d’amore nel suo appello post ricovero.
    L’episodio del duomo – deplorevole e controproducente – non deve farci impietosire e non deve farci dimenticare che questo premier ha intenzione di “riformare” la Costituzione e che ora sarà più determinato ed aggressivo di prima nel portare a termine i suoi propositi simil-autoritari.
    Ha già ridotto il Parlamento ad una dependance privata dove si approvano tutti e solo i provvedimenti legislativi confezionati su misura per salvarlo dai processi, ora vuole instaurare una repubblica presidenziale col rafforzamento dei poteri dell’esecutivo ed un drastico ridimensionamento dei poteri legislativo e giudiziario.
    Vuole cambiare il meccanismo di nomina dei giudici della Corte Costituzionale per creare un organo , questo sì tutto politico, a servizio dei suoi desideri.
    Bisogna riuscire a mantenere un’atteggiamento di critica lucida e costante nei confronti di questo governo, senza farsi prendere da impulsi puerili e autolesionistici come il lancio del duomo , ma senza nulla concedere all’inciucio e al compromesso con questa classe politica.

  36. 66 Giulio Pica
    4 gennaio 2010 alle 11:58

    Dimostrando “grande rispetto” per il discorso del presidente della Repubblica, il solito livoroso ministro Brunetta ne ha sparata un’altra delle sue : “La Costituzione va cambiata tutta, anche a partire dall’articolo 1”.
    Se queste affermazioni riflettono la linea della maggioranza – come è purtroppo probabile – siamo difronte ad un progetto neo-autoritario che , se approvato, metterebbe a rischio anche i diritti fondamentali , quelli menzionati, appunto , nei primi 12 articoli della Costituzione.
    Il “Piano di rinascita democratica” pensato dallo pduista Licio Gelli sta per essere realizzato dal suo fido Berlusconi.
    Il clima di finto buonismo inaugurato dal premier dopo l’episodio di Milano è stato un tentativo di ammorbidire l’opposizione con l’intento di coinvolgerla in una contro-riforma i cui contenuti sono stati espressamente dichiarati da Brunetta.
    Come sempre il guanto di velluto porto dal premier a Bersani nasconde l’artiglio del falco pronto a sfasciare l’assetto costituzionale pur di risolvere i propri, personalissimi problemi giudiziari.
    Proprio per questo la vigilanza democratica deve essere sempre alta.

  37. 67 Giulio Pica
    5 gennaio 2010 alle 12:36

    Minacce di morte a Michele Santoro ; che dire ora : il clima d’odio scatenato contro di lui dalla destra ha armato la mano dello spedizioniere ?

  38. 5 gennaio 2010 alle 14:36

    L’Italia è un paese di minacciatori. Credo che il rapporto fra minacce ostentate e attentati realizzati sia fra i più bassi al mondo. Non lo dico perchè esiste una ricerca in merito, ma basta girarsi attorno per rendersi conto che: dagli automobilisti, ai condòmini,agli stadi, ai rapporti di lavoro, fino ai leader politici e non, in Italia si minaccia spesso e volentieri… e benvenga che a tanto polverone corrisponda solo qualche topolino. Il clima degli anni di piombo io credo sia alle spalle. Non c’è più un partito comunista a cui si deve impedire di governare a tutti i costi (e i costi sono stati alti, vedi le stragi di stato) perchè non c’è più una minaccia socialista mondiale. Vero è che lo stesso Bonaiuti si professa socialista con orgoglio, ed è tutto dire. Santoro è un giornalista tutto di un pezzo e sa bene quanto costa fare del vero giornalismo in un qualunque paese “democratico”. Noi da parte nostra possiamo solo rinnovargli la nostra solidarietà e il nostro appoggio e lui saprà cosa farne nel migliore dei modi. Quindi evviva Santoro, evviva la libertà e buon anno a tutti
    Sergio

  39. 69 Giulio Pica
    13 gennaio 2010 alle 07:09

    Il fondatore del Partito dell’Amore, al ritorno dalla convalescenza, ha mostrato (manco ce ne fosse stato bisogno!) il suo vero volto e le sue vere intenzioni : processo breve, legittimo impedimento , altri provvedimenti sfascia-giustizia.
    Sono queste le emergenze che lo interessano , non certo lo schiavismo di Rosarno o la cassa integrazione per migliaia di operai.
    Speriamo che Bersani si metta di traverso fino in fondo.
    E’ ora che il PD riacquisti vigore opponendosi a tutti i provvedimenti-vergogna che Berlusconi e Alfano stanno per fare approvare.

  40. 70 Giulio Pica
    21 gennaio 2010 alle 07:07

    E’ un’indecenza, una vergogna : al Senato viene approvata la legge sul processo breve , cancellati anche i reati contabili commessi da politici nei confronti dell’erario.
    Migliaia di cittadini vedranno cancellato il diritto a ricevere giustizia e il caimano si sottrarrà ancora una volta alla giurisdizione.
    E’ UNO SCHIFO.
    Che aspettate ad organizzare una mega manifestazione prima del passaggio alla Camera di questa vergogna ??

  41. 21 gennaio 2010 alle 16:36

    Copio e incollo le parole di Giulio Pica. Occorre un’altra manifestazione, forza ragazi.
    Sergio

  42. 73 Giulio Pica
    29 gennaio 2010 alle 07:02

    Il Governo a Reggio Calabria ha messo in scena l’ennesima comparsata : secondo il presidente del consiglio la criminalità si sconfigge cacciando gli immigrati clandestini (sic!).
    Come Mussolini negli anni ’30 sbamdierò il prefetto Mori quale testimonianza della lotta del regime alla mafia – salvo richiamarlo a Roma quando toccò gli interessi dei latifondisti – così oggi questo governo sbatte in prima pagina gli arresti di boss di medio calibro ma nel contempo con lo scudo fiscale (approvato ahimè con l’avallo di alcuni pdini), l’approvando processo breve , la messa in vendita all’asta dei beni confiscati , la delegittimazione della magistratura , aiuta oggettivamnte i poteri illegali.
    L’uso spregiudicato dei media produce questi risultati : “il governo si batte contro la mafia
    e la magistratura peseguita il premier”.
    Svegliamoci !!

  43. 74 massimiliano
    29 gennaio 2010 alle 13:31

    te pica, finisci i tuoi commenti sempre con “svegliamoci”

    mado’ e’ un termine tanto fastidioso, come se tu hai scoperto l’acqua calda e gli altri si devono svegliare…

    allora finisci con ripijateve rega

  44. 75 Giulio Pica
    16 febbraio 2010 alle 12:35

    L’inchiesta di Firenze sta scoperchiando la pentola che copriva il verminaio della Protezione Civile per la gestione della ricostruzione dell’Aquila , del G8 alla Maddalena e di altri mega-eventi non proprio legati a calamità naturali.
    E’ ormai evidente che questo governo deve essere mandato a casa quanto prima.
    Per ora , alle Regionali, diamo una valanga di voti al Centro-Sinistra per mandare comunque un anticipo di sfratto a questo governo plutocratico/affarista/razzista/fascista.

  45. 76 Giulio Pica
    26 febbraio 2010 alle 07:00

    Quando i buoi sono già usciti dalla stalla , perchè da anni le porte della stessa sono state spalancate , il buon Schifani cerca disperatamente di farli rientrare dicendosi pronto a rivedere la regolarità dell’elezione di Di Girolamo , senatore alle dipendenze della ndrangheta.
    Anni di leggi ad personam, di attacchi ed insulti ai magistrati e alla loro indipendenza , di tentativi di deformare pesantemente lo stato di diritto hanno contribuito ad abbassare la soglia della legalità ,così come il bombardamento mediatico delle tv del cavaliere e di quelle reti pubbliche ad egli asservite ha annichilito la capacità di indignazione di milioni di italiani.
    E’ per questo che è importantissimo essere a Roma domani in piazza del Popolo , per gridare forte il nostro sdegno per quello che è sicuramnte il peggior governo italiano degli ultimi 150 anni.
    Essere rappresentati da senatori pesantemente legati alla criminalità organizzata è un prezzo che non si può più pagare , nemmeno in un paese come il nostro avvvezzo , ahinoi! , a corruttele di ogni tipo.

  46. 21 febbraio 2011 alle 15:52

    Il numero di telefono segnalato è inesistente.

  47. 21 febbraio 2011 alle 15:53

    Come bisogna fare per contattare telefonicamente l’ufficio stampa?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Blog Stats

  • 139,007 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: